FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Justin Bieber, droghe, sesso e pensieri suicidi... poi la fede e il matrimonio: "Ora sono felice"

La popstar si sfoga in un lungo post su Instagram in cui fa il bilancio della sua vita

In un lungo post condiviso su Instagram Justin Bieber si apre ai suoi follower e ammette luci e ombre del suo passato, dalle droghe pesanti all'età di 19 anni all'"abuso delle relazioni" e poi depressioni, pensieri suicidi... fino alla "conversione", alla fede ritrovata e al matrimonio con Hailey Baldwin: “Ora sto vivendo il momento più felice della mia vita...".

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Hope you find time to read this it’s from my heart

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber) in data:

Lo stop agli eccessi e ad una vita "dissoluta" per Justin Bieber è arrivato qualche anno fa, come una sorta di illuminazione. L'ultimo album, "Purpose" risale al 2015 e da allora la star canadese sembra aver intrapreso un cammino verso la redenzione grazie soprattutto alla fede, di cui parla spesso nelle sue interviste. Tanti gli errori commessi in passato, ammette nel post, dove confessa: "È difficile alzarsi dal letto la mattina con l’atteggiamento giusto quando si è sopraffatti dalla propria vita, dal proprio lavoro, dalle proprie responsabilità, dalle proprie emozioni, dalle proprie finanze, dalle proprie relazioni...", aggiungendo come questo peso lo abbia portato "al punto in cui non vuoi nemmeno più vivere, dove pensi che non cambierà mai nulla...". E invece qualcosa è cambiato per lui e per questo non smette di ringraziare le persone che lo hanno aiutato ad intraprendere il nuovo cammino: “Sono fortunato ad avere persone nella mia vita che continuano a incoraggiarmi ad andare avanti...".

Un'adolescenza bruciata dalla fama arrivata troppo presto: "Il grande successo mi ha travolto nel giro di due anni. Tutto il mio mondo è stato capovolto. Sono passato dall’essere un ragazzo di 13 anni di una piccola città, ad essere elogiato a destra e sinistra dal mondo che non conoscevo, ma l’umiltà arriva con l’età..." e poi trasgressioni ed eccessi: “Ho iniziato a far uso di droghe piuttosto pesanti a 19 anni e ho abusato di tutte le mie relazioni. Ero pieno di collera, irrispettoso verso le donne e arrabbiato. Mi allontanai da tutti coloro che mi amavano, e mi nascondevo dietro un guscio di una persona che era diventato. Mi ci sono voluti anni per riprendermi da tutte queste terribili decisioni, riparare relazioni interrotte e cambiare le abitudini."

Adesso Bieber è un uomo diverso, sposato e in pace con se stesso: "Fortunatamente Dio mi ha benedetto con persone straordinarie che mi amano. Ora sto navigando nella migliore stagione della mia vita, il “MATRIMONIO” !! Che è una nuova incredibile responsabilità. ho imparato la pazienza, la fiducia, l’impegno, la gentilezza, e l’umiltà.”

Justin Bieber, lʼevoluzione di una popstar: dalle droghe alla fede

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali