FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

George Clooney e Amal Alamuddin donano 100mila dollari a Beirut

In un comunicato la coppia ha fatto sapere di essere molto preoccupata

Quando si tratta di fare beneficenza e di rendersi utili per aiutare gli altri, George Clooney e Amal Alamuddin sono in prima linea. Lo hanno fatto in tante occasioni e anche, dopo la devastante esplosione che ha colpito Beirut, hanno fatto sentire il loro sostegno. L’attore e l’avvocatessa, che ha proprio origini libanesi, hanno donato 100mila dollari a tre ong libanesi.

“Siamo profondamente preoccupati per gli abitanti della città”, ha dichiarato la coppia in un comunicato augurandosi che anche altre persone facciano altrettanto per aiutare Beirut. Tra l’altro Amal, avvocatessa esperta di diritti umani, è nata proprio in città anche se ha lasciato il Libano e si è trasferita in Gran Bretagna negli anni Ottanta a causa della guerra civile.

 

Leggi anche>Coronavirus, Clooney e Amal donano oltre un milione di dollari

 


A ricevere la donazione dei Clooney sono la Croce rossa libanese, Impact Lebanon e Baytna Baytak. George e la Alamuddin anche in occasione della pandemia da coronavirus avevano dato il loro contributo donando un milione di dollari per aiutare le persone colpite dal Covid.

George Clooney papà single senza Amal

 

Leggi anche>George Clooney papà single senza Amal

 

 

 

Ti potrebbe interessare:

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali