FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Eʼ morto suicida lʼattore Federico Palmieri: si è impiccato nel giardino del suo condominio

Lʼartista aveva 41 anni ed era il fondatore del Teatro dei Balbuzienti

E' morto suicida l'attore Federico Palmieri: si è impiccato nel giardino del suo condominio

È morto suicida a Roma Federico Palmieri, attore di cinema e teatro. Aveva 41 anni e viveva, con la madre e il suo cane Rocco, in via Michele di Lando nella zona di Piazza Bologna dove è stato trovato, ieri pomeriggio, impiccato con una corda alla grata del giardino condominiale della sua abitazione. Non sembra essere stato trovato nulla di scritto.

Ideatore e insegnante del Teatro dei Balbuzienti, Federico era il figlio del regista e scultore Gaetano Palmieri, e si era avvicinato alla recitazione già dall’adolescenza per risolvere i propri problemi di balbuzie. Al cinema, tra i suoi lavori principali ci sono “In Nomine Satan”, “Multiplex”, “Hellis Silence” e la web series “SinnerS”. Nel 2017 ha ottenuto il premio miglior corto al Milano Film Festival (2017) e il Premio miglior attore al BucharestShortCut Cinefest (2018) con il cortometraggio "Anna e Marco", presentato nel 2018 anche al Pigneto Film Festival. Un anno fa aveva lavorato nel film di Valerio Mastrandrea "Ride".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali