FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Addio a Filiberto Degani, lanciò Vasco Rossi e Vinicio Capossela

Era stato patron dello Snoopy di Modena, punto di riferimento per numerosi artisti

E' morto Filiberto Degani. conosciuto per essere stato alla guida della discoteca Snoopy di Modena, dal 1970 al 2001. Per anni il locale è stato un punto di riferimento per numerosi artisti e oltre a ingaggiare per primo Vasco Rossi, Degani ha intuito il potenziale di diversi altri artisti, come, ad esempio, Vinicio Capossela. Il rocker di Zocca lo ha ricordato su Instagram, condendo di aneddoti alcuni scatti d'epoca e allegando un messaggio d'affetto: "Nessuno muore mai completamente..." mentre Capossela lo ha definito sui social un "personaggio bigger than life".

Vasco Rossi e Vinicio Capossela ricordano il talent scout Filiberto Degani

 

Degani, che avrebbe compiuto 80 anni il 28 luglio, è scomparso in una residenza protetta a Vezzano sul Crostolo (Reggio Emlia) in cui era ricoverato da tempo per cause naturale, dopo che era stato positivo al coronavirus. La notizia della sua morte ha colpito Vasco, da sempre molto affezionato a lui, che fu ingaggiato come dj allo Snoopy (come lo stesso rocker di Zocca ricorda nel libro intitolato “Il giovane Vasco”). "Filiberto Degani io lo ricorderò così come eravamo in questa foto bellissima. Ero arrivato al suo locale con la mia storica moto da cross, che avevo anche usato per il video di 'Domenica Lunatica'. Una sera andai dentro al locale direttamente con la moto, Degani salì e giocammo un po' a fare lo slalom tra i tavoli", ha scritto il Komandante su Instagram, postando un’immagine in bianco e nero. 

 

"Difficile riassumere un personaggio “bigger than life” come Filiberto Degani. Posso solo dire che a lui è ispirata la canzone ‘Maraja’, che è stato come Mangiafuoco, i suoi locali l’occasione di marinare la scuola ed entrare nel sottoscala del mondo dello Spettacolo. Fino alla fine lo si poteva incontrare vestito da clown a molestare un mondo a cui non si è mai voluto adeguare", ricorda Vinicio Capossela con una foto targata 1988.

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali