FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A "Venezia 77" sbarcano "Le sorelle Macaluso" di Emma Dante, storia di tre generazioni di donne

Tratto dallʼomonima pièce teatrale sarà nelle sale italiane il 10 settembre. Tgcom24 vi offre una clip esclusiva

Dissacrante e provocatoria sbarca a Venezia Emma Dante, una delle più interessanti e controverse registe italiane, che, a 7 anni da "Via Castellana Bandiera", torna alla Mostra Internazionale d’Arte con un film tratto da una sua opera teatrale, "Le sorelle Macaluso". In anteprima al Lido la pellicola sarà nelle sale dal 10 settembre. Tgcom24 vi offre una clip esclusiva

 

Tratto dalla sua omonima pièce teatrale, che ha ricevuto il Premio Ubu per il Miglior Spettacolo e la Miglior Regia, il film scritto dalla stessa Emma Dante con Elena Stancanelli e Giorgio Vasta, racconta la storia di Maria, Pinuccia, Lia, Katia e Antonella, le sorelle Macaluso appunto. Alla veglia funebre di una di loro le cinque donne si ritrovano per ricordare, piangere, sognare, rinfacciare e ridere della loro stessa vita, dell'infanzia, l’età adulta e la vecchiaia trascorse in un appartamento all’ultimo piano di una palazzina nella periferia di Palermo. Una casa che porta i segni del tempo che passa come chi ci è cresciuto e chi ancora ci abita.

 

 

Al Lido di Venezia arrivano "Le sorelle Macaluso" di Emma Dante. guarda alcuni scatti del film

 

 

E' la storia di una famiglia, di chi va via, di chi resta e soprattutto di chi resiste.  Ancora una volta una storia al femminile, intensa, cruda e irriverente, come tutte le storie di Emma Dante. Un racconto matriarcale con un cast di sole donne formato da Alissa Maria Orlando, Susanna Piraino, Anita Pomario, Eleonora De Luca, Viola Pusateri, Donatella Finocchiaro, Serena Barone, Simona Malato, Laura Giordani, Maria Rosaria Alati, Rosalba Bologna, Ileana Rigano. 

Tre generazioni di sorelle in un affresco dell'esistenza umana vista con lo sguardo lucido e tagliente che Emma Dante posa su un mondo dove spesso le famiglie sono sole, allo sbando, la vita quotidiana è fatta di fatica per la sopravvivenza e spesso c'è poco spazio per l'amore e il dolore rimane celato dentro, salvo a scatenarsi poi in momenti catartici di pura animalità e gestualita, che sostituiscono le parole non dette. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali