FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Quando cʼera Marnie", lʼultimo film dello studio Ghibli

La pellicola di Hiromasa Yonebayashi, che arriverà nelle sale italiane il 24, 25 e 26 agosto, è stata presentata al Giffoni Film Festival

"Quando c'era Marnie", l'ultimo film dello studio Ghibli

Una anteprima importante che però ha lasciato un po' di amarezza a tutti gli amanti del cinema. Perché al Giffoni Film Festival è stato presentato "Quando c'era Marnie", quello che rischia di essere l'ultimo film dello Studio Ghibli, che ha fatto conoscere in tutto il mondo l'animazione giapponese. La nuova pellicola diretta da Hiromasa Yonebayashi, allievo prediletto di Miyazaki, sarà distribuita nelle sale italiane il 24, 25 e 26 agosto.

"Quando c'era Marnie", l'ultimo film dello studio Ghibli

Il film è stato annunciato come l'ultimo capitolo della storia del Ghibli, il famoso studio fondato nel 1985 da Myazaki e dal suo socio e mentore Takahata. Una chiusura per ora temporanea, anche se gli esperti sono pronti a scommettere che sarà definitiva, provocata soprattutto dal flop del film di Isao Takahata "La principessa splendente" ma, soprattutto, dal ritiro dalle attività cinematografiche di Hayao Myazaki.

Il film, attesissimo, racconta la storia di Anna, dodicenne orfana, timida e introversa, che, a causa di motivi di salute, va a trascorrere un periodo di vacanza presso una coppia di parenti. In una villa apparentemente disabitata la piccola incontra Marnie, una misteriosa ragazza dai capelli lunghi e biondi. L'amicizia tra le due preluderà a sorprese che riveleranno ad Anna molti aspetti sconcertanti di Marnie.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali