FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Essere John Malkovich"... non serve: l'attore ha il Green pass scaduto e l'hotel Danieli di Venezia non lo fa entrare

La star americana è in Laguna per girare "Ripley", serie televisiva remake di "Il talento di Mr. Ripley"

La legge è uguale per tutti, anche e soprattutto in tempi di pandemia. E nemmeno "essere John Malkovich" può aiutare. Il noto attore e regista americano infatti è stato respinto dall'hotel di lusso Danieli di Venezia perché il suo Green pass è risultato scaduto. In Laguna per le riprese di “Ripley”, una nuova serie tv, remake del romanzo di Patricia Highsmith, "Il talento di Mr. Ripley", l'artista aveva prenotato una suite nel prestigioso albergo, ma ha dovuto cercarsi una nuova sistemazione.


“Il Gazzettino”, che riporta la notizia, ha spiegato che, stando al Decreto Omicron il soggiorno negli alberghi è consentito solo ai possessori di certificazione verde rafforzata, e che essendo quella dell'attore scaduta, la produzione ha dovuto cercare all’ultimo momento una soluzione alternativa per il suo soggiorno in una casa privata. 

 

Nel cast della serie con Johnny Flinn e Dakota Fanning ci sarebbe dovuto essere anche Matt Damon, sostituito poi dall’attore irlandese Andrew Scott. Da quando la troupe è sbarcata in laguna viene assistita e seguita dal punto di vista sanitario da una struttura mobile privata nei pressi della Pietà, a due passi da Piazza San Marco, che provvede a effettuare i tamponi molecolari ogni due giorni ai protagonisti della serie e agli addetti alle riprese. Una settimana fa gli assenti per Covid hanno sfiorato il centinaio, e le riprese, che dureranno circa un mese, hanno subito il primo rallentamento. 
 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali