FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Niente alloggi agli studenti non vaccinati: la decisione dell'Università Statale di Milano

Non solo requisiti di merito e di reddito. Nell'ateneo milanese, gli studenti fuori sede, per accedere agli alloggi universitari, dovranno essere in possesso anche del certificato di avvenuta vaccinazione

Universita scuola test ingresso aula
ansa

Una decisione che fa discutere quella presa dall’Università Statale di Milano per l’assegnazione dei posti alloggio delle residenze dell’ateneo in vista del nuovo anno accademico: gli studenti fuori sede, oltre a rispettare i requisiti di merito e di reddito, dovranno infatti anche essere in possesso del certificato di avvenuta vaccinazione contro il Covid-19. Non essere vaccinati significherebbe, dunque, non avere il diritto a richiedere un posto. Una decisione, presa per fronteggiare la diffusione della variante Delta, che al momento pare irreversibile. A segnalare la notizia è il sito Skuola.net.

Niente vaccino, niente alloggio

Una doccia fredda per quegli studenti fuori sede che, a meno di due mesi all’inizio dell’anno accademico 2021/2022, stavano già organizzando il rientro nella città in cui sono iscritti all'università. Fermo restando che, anche quest'anno, l'accesso alle assegnazioni - usufruendo così di un costo ridotto - sarà consentito solo a chi rispetta determinati requisiti di merito e di reddito, con la recente evoluzione della situazione epidemiologica il regolamento dell’ateneo milanese ha subìto un'aggiunta di non poco conto: uno studente universitario potrà richiedere il beneficio solo se "in possesso della certificazione di avvenuta vaccinazione Covid-19". Chi non è vaccinato è dunque escluso e non può rientrare nella graduatoria finale che dà ai vincitori il diritto a un posto alloggio ad un costo annuo complessivo di soli 2750 euro, contro una tariffa annua unica non agevolata di 3.850 euro per chi rispetta solo il requisito di merito.

 

Le camere doppie diventano singole 

L’ateneo, in totale, offre agli studenti fuori sede circa 615 posti alloggio. Anche su questo, però, ci sarà un cambiamento: considerata l'emergenza sanitaria, infatti, le camere doppie saranno assegnate a uso singolo. Con gli studenti che hanno intenzione di richiedere un posto alloggio che dovranno compilare la domanda entro il mese di settembre. Tempi più comodi, invece, per l’acquisizione della certificazione vaccinale: andrà prodotta entro il 31 dicembre.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali