FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La carenza di sonno è come alcol per il cervello: stessi effetti dellʼubriachezza

Secondo lʼUniversity of Oxford, dopo 17 ore di veglia, il nostro calo di attenzione è simile a quello causato da un tasso alcolemico nel sangue dello 0,05%

La carenza di sonno è come alcol per il cervello: stessi effetti dell'ubriachezza

La carenza di sonno può avere sul cervello gli stessi effetti dell'ubriachezza. E' quanto emerge da uno studio condotto da University of Oxford e Royal Society for Public Health, in Gran Bretagna. Secondo gli esperti, dopo 17 ore di veglia, il nostro calo di attenzione è simile a quello causato da un tasso alcolemico nel sangue dello 0,05%. E dopo 24 ore senza dormire, equivale a quella che si verifica con una concentrazione di alcol dello 0,1%, superiore ai limiti previsti per poter guidare negli Stati Uniti.

Gli scienziati inglesi si rivolgono in particolare a chi ha problemi importanti di sonno, come ad esempio coloro che soffrono di insonnia, che tradotto in termini pratici vuol dire "non riuscire a dormire per tre notti a settimana per almeno tre mesi".

Evitare i farmaci, meglio il latte - Oltre ad alcuni farmaci come ad esempio le benzodiazepine (una classe di psicofarmaci, ndr), che però possono provocare dipendenza soprattutto se se ne fa uso per un lungo periodo, o la terapia cognitivo-comportamentale, vi sono alcune piccole "strategie" che si possono adottare. Tra queste, ad esempio, una delle più raccomandate è quella di bere latte prima di andare a letto: recenti studi scientifici hanno infatti evidenziato l'effetto calmante e ristoratore esercitato da questo alimento sull'organismo, anche adulto.

Non contare le pecore - A nulla, invece, sembrano servire alcuni rimedi tramandati nella cultura popolare. Il più celebre tra questi, il metodo di "contare le pecore", potrebbe invece sortire l'effetto inverso, e cioè quello di tenere svegli. Molto importante è la tabella del "sonno giusto", che assegna a ogni fascia d'età il numero di ore di sonno raccomandato per godere di buona salute.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali