FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Guerini: "Gli alleati sosterranno l'Ucraina per tutto il tempo necessario"

Il ministro conferma l'intenzione del governo Draghi di inviare nuove armi a Kiev "in base alle richieste da parte ucraina e in ossequio alle risoluzioni del Parlamento"

armi usa kiev ucraina
Ministero Difesa Usa

Gli alleati occidentali riuniti a Ramstein hanno ribadito il sostegno all'Ucraina "per tutto il tempo che si rivelerà necessario".

Lo ha detto il ministro della Difesa,

Lorenzo Guerini,

dopo l'incontro in Germania. Al vertice c'erano i rappresentanti di più di 40 nazioni, anche extra-europee, della Nato e dell'Ue. Il ministro ha confermato che il governo ha intenzione di inviare nuove armi all'Ucraina: lo farà con un secondo decreto interministeriale "attualmente in via di finalizzazione. Tale decreto avrà la stessa natura della precedente tranche di aiuti, forniti sulla base delle richieste da parte dell'Ucraina e in ossequio alle risoluzioni del Parlamento".

 


Tale rassicurazione potrebbe però non bastare al

Movimento 5 stelle, che chiede invece al ministro e al premier di venire a riferire in Parlamento

auspicando che l'Italia non presti in alcun modo il fianco  a operazioni che possano contribuire a una escalation bellica. 


 


D'altra parte però il premier Mario Draghi ha già chiarito che l'intenzione dell'Italia è di "permettere agli ucraini di difendersi", e in ambienti vicini al premier si dice che "il governo non può che agire nell'ambito di regole internazionali". 


 


Ti potrebbe interessare anche:



Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali