FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Governo, Calenda: "Mastella mi ha offerto l'appoggio del Pd a Roma se sostengo Conte" | La replica: "Squallido"

Il leader di Azione: "Considero ciò un insulto personale e un dato politico rilevante per capire il quadro di degrado in cui versiamo"

Tgcom24

"Tu appoggi Conte e il Pd appoggia te a Roma". E' quanto avrebbe detto Clemente Mastella a Carlo Calenda, secondo quanto denunciato dallo stesso leader di Azione. "Considero questa offerta un insulto personale e un dato politico rilevante per capire il quadro di degrado in cui versiamo", aggiunge Calenda. Immediata la replica di Mastella: "Sei squallido. Ti ho telefonato per chiederti cosa facevi e mi hai detto che eri contro Renzi. Allora sei per il Pd? No, mi hai risposto: 'Il Pd mi dovrà scegliere per forza come candidato sindaco'. Poi hai aggiunto: 'Ne parlo'".

"Ho riflettuto un giorno sul rendere pubblica una telefonata privata", scrive Calenda su Twitter parlando di "costruttori del nulla" e di "scarsa capacità di valutare il carattere degli uomini o quanto meno il mio". E poi prosegue: "Non ho motivo di pensare che il Pd fosse a conoscenza di quanto detto".

 

 

Mastella a Calenda: "Sei di uno squallore umano incredibile" "Non ho alcuna titolarità per parlare a nome del Pd", replica Mastella in una nota. E rivolgendosi direttamente a Calenda dice: "Sei rimasto quello che conoscevo all'epoca del Cis di Nola, che era il referente per le segnalazioni. Ruolo modesto, perché sei moralmente modesto". Infine l'affondo: "Sei una persona di uno squallore umano incredibile".

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali