FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Firmato il contratto dei medici: 289 euro in più al mese per 135mila dipendenti

Il nuovo accordo 2019-2021, che prevede un aumento retroattivo dello stipendio,  è stato sottoscritto dai sindacati. Il ministro per la Pubblica Amministrazione Zangrillo: "Grande attenzione del governo per la sanità"

Firmato il contratto dei medici: 289 euro in più al mese per 135mila dipendenti - foto 1
ansa

È stato firmato all'Aran il nuovo contratto per i medici.

L'accordo, che ha ricevuto l'approvazione di tutti i sindacati, riguarda 135mila dipendenti tra dottori e dirigenti del Servizio sanitario nazionale. Le risorse ammontano a 618 milioni, con un aumento degli stipendi mensili stimato a 289 euro e oltre 10mila euro di arretrati pro capite al 31 ottobre. Se il testo passerà le verifiche di competenze, il contratto potrebbe entrare in vigore già dall'inizio dell'anno prossimo.

Il piano del trattamento economico -  L'aumento, spiega Anaao, ammonta a 289,30 euro medi lordi al mese per tutti e 135mila dirigenti medici, veterinari e sanitari. Gli arretrati del triennio 2019-2021 al 31 ottobre 2023 ammontano invece a 10.757 euro medi lordi e saranno erogati al termine dell'iter di controllo. Il contratto sottoscritto all'Aran dai sindacati è per ora solo un'ipotesi di lavoro, in attesa che, prima della firma finale, la proposta venga verificata e approvata. "Ora servirà agire per modificare le leggi e uscire da logiche ormai superate", si augura il segretario nazionale di Anaao Assomed, Pierino Di Silverio, nella speranza che già dal 2024 l'accordo entri in vigore. Un buon risultato, ma per il segretario medici e dirigenti di Fp Cgil Andrea Filippi è già tempo di "aprire la trattativa sul contratto 2022/2024".

Una vittoria per i sindacati

 "Un tassello importante che conferma la grande attenzione del governo per la salute pubblica, per riconoscere al personale sanitario gli sforzi fatti durante la pandemia", ha detto il ministro per la Pubblica Amministrazione Paolo Zangrillo. Alcuni punti qualificanti presenti nell'accordo sono il recupero delle ore "regalate" alle Aziende, la riduzione di guardie mediche e reperibilità, ma anche l'aumento del valore economico delle prestazioni aggiuntive. A tal proposito, il sindacato dei medici dirigenti Anaao Assomed si è ritenuto soddisfatto. "Il testo riesce a garantire ai colleghi condizioni di lavoro migliori delle attuali con risultati storici", ha commentato il segretario nazionale Pierino Di Silverio.

 

 

 

 

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali