FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Silvio Berlusconi scrive ai sindaci: "Ora miglioriamo le nostre città"

Il lockdown può essere una "storica opportunità", per provvedere alla manutenzione delle scuole e degli uffici pubblici, alla pulizia dei giardini e dei parchi, al rifacimento dei manti stradali

"Miglioriamo le nostre città, facciamolo ora". E' l'appello lanciato da Silvio Berlusconi in una lettera aperta inviata ai sindaci italiani. "Vi scrivo per ringraziarvi per aver dimostrato di essere il più efficace presidio dello Stato sul territorio - si legge - e per essere in prima linea nella lotta al coronavirus rispondendo ai bisogni di comunità assalite da paura per i contagi, dolore per gli affetti perduti e ansia per le difficoltà economiche".

Berlusconi sottolinea di essere stato abituato da politico e da imprenditore "a trarre dai momenti più bui e difficili delle concrete opportunità". Per questo si dice convinto che il lockdown delle città possa essere una "storica opportunità".

 

Coronavirus a Milano, cominciata sanificazione di Piazza del Duomo

Ad oggi sono 3.500 le vie di Milano, per oltre 2.500 chilometri totali, che sono state sanificate in seguito all'emergenza coronavirus. Entro il 3 aprile Amsa, la società del gruppo A2A che si occupa della pulizia e della raccolta rifiuti, coprirà tutta la città. Gli itinerari quotidiani prevedono squadre sia nelle zone centrali della città sia nei quartieri più distanti dal centro per circa 150 chilometri di vie sanificate al giorno.

"Voi sindaci, con gli italiani costretti in casa, con le piazze, le strade e le scuole deserte (chissà per quanto tempo ancora!), avete la storica occasione - afferma - di realizzare una serie di attività che, in circostanze ordinarie, è difficile e gravoso anche solo immaginare. Penso alla manutenzione delle scuole e degli uffici pubblici, alla pulizia dei giardini e dei parchi, al miglioramento o al rifacimento dei manti stradali, con l'eliminazione delle pericolosissime buche".

 

"Insomma - è il suggerimento del leader di Forza Italia - approfittiamo di questo momento di 'quiete forzata' per consentire ai nostri concittadini, non appena le autorità sanitarie lo consentiranno, di tornare a vivere le nostre città in un contesto rinnovato, pulito, salubre, sicuro. Facciamo sentire alle nostre comunità che i loro sacrifici non sono stati vani. Miglioriamo le nostre città, facciamolo ora. Forza sindaci, un forte abbraccio. Con la stima di sempre".

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali