FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Caos Inps, Calenda: "Tridico dovrebbe dimettersi" | Serracchiani: "Intollerabile, ma non è il momento di decapitare Ente"

Il leader di Azione e la vicepresidente del Pd a "Mattino Cinque" commentano il blocco del sito nel giorno del via alle domande per i sussidi alle partite Iva

 

E' bufera sull'Inps dopo il blocco del sito dell'Ente previdenziale nel giorno dell'avvio della presentazione delle domande per i sussidi stanziati per l'emergenza Covid-19. "In un paese normale il presidente si sarebbe dimesso", attacca Carlo Calenda ospite a "Mattino Cinque". "Il problema in Italia è sempre la cura della gestione, i provvedimenti del governo non si trasformano in servizi ai cittadini", aggiunge il leader di Azione ed ex ministro dello Sviluppo Economico.

 


In collegamento con la trasmissione c'è anche la vicepresidente del Pd Debora Serracchiani, anche lei molto severa nel giudizio su quanto accaduto: "E' intollerabile  - dice - ma non so se sia una buona idea decapitare l'Inps ora, con tutto quello che c'è da fare. Ce lo segneremo". La deputata dem ha poi aggiunto che il suo partito ha chiesto che il Copasir indaghi su questo presunto attacco hacker denunciato dall'Inps.