FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Wanda Nara assolta: non postò il cellulare di Maxi Lopez

Il pm aveva chiesto 4 mesi per la moglie di Mauro Icardi

Wanda Nara assolta: non postò il cellulare di Maxi Lopez

Prima una festa da mille e una notte per la piccola Isabella Icardi, poi una festa in tribunale per mamma Wanda Nara. La moglie e manager dell'attaccante dell'Inter Mauro Icardi, accusata di aver postato sui social i dati personali tra cui il numero di cellulare dell'ex marito, il calciatore argentino Maxi Lopez, è stata assolta per non aver commesso il fatto. Lo ha deciso la seconda sezione penale del Tribunale di Milano.

Wanda era accusata di aver postato su Twitter e Facebook, condividendoli pubblicamente, i dati personali dell'ex marito. Il pm aveva chiesto per Nara una condanna a 4 mesi, ma il giudice l'ha assolta completamente.

Wanda Nara e Mauro Icardi, festa da mille e una... rosa per la piccola Isabella

Non poteva che essere da sogno il compleanno di Isabella Icardi. Per celebrare i due anni della bambina, Wanda Nara e l'attaccante dell'Inter non hanno badato a spese. Una parete di rose fresche, palloncini rosa, un cavallo bianco (vero) e una torta a tema unicorno, sono solo alcuni dettagli di un party in grande stile al quale hanno partecipato anche alcuni calciatori nerazzurri. Guarda tutti i regali di Isabella...

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali