FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Meghan è stufa di Buckingham Palace e pensa al trasloco negli Usa

La Duchessa di Sussex vorrebbe fuggire a Los Angeles con Harry e Archie per "liberarsi" di Kate e William

Meghan Markle proprio non ce la fa più. Il protocollo di Buckingham Palace, fatto rigide regole e obblighi di corte, le va terribilmento stretto. Ma soprattutto, mal sopporta di dover restare nell'ombra, sempre un passo indietro rispetto al principe William e a Kate Middleton. Per questo, almeno secondo Rob Shuter che ne ha parlato nel suo "iHeart Radio Show", starebbe meditando la fuga a Los Angeles insieme al marito Harry e al neonato Archie.

Harry e Meghan, le prime foto del baby Sussex

Abituata a stare sotto i riflettori, Meghan "non è felice di venire al secondo posto". Aver lasciato Kensington Palace e aver traslocato a Frogmore Cottage non le è bastato: secondo alcune fonti, il suo obiettivo principale sarebbe proprio quello di allontanarsi quanto più possibile dalla coppia di cognati. Per questo starebbe meditando di mettere addirittura l'Oceano tra loro e andarsene a Los Angeles con marito e figlio.

In un primo tempo si era parlato di un trasloco in Africa, ma la Markle avrebbe cambiato idea dopo aver visto quanta curiosità mediatica ha suscitato il suo baby shower a New York. Essere la Duchessa di Sussex non le basta più, come spiega Shuter: "Meghan si è resa conto che se lei e Harry andassero a vivere davvero negli Stati Uniti, diventerebbero il re e la regina d'America".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali