LUI LI AVEVA RECLAMATI

Francesco Totti e Ilary Blasi, per il giudice i Rolex "saranno a disposizione di entrambi"

Il tribunale civile di Roma ha accolto la richiesta della showgirl e deciso che entrambi dovranno poter usare gli orologi finiti al centro di una disputa

01 Giu 2023 - 18:58
 © Tgcom24

© Tgcom24

Dovranno rimanere nella disposizione sia di Francesco Totti che di Ilary Blasi i quattro Rolex al centro di una vera e propria "guerra" tra l'ex calciatore della Roma e la show girl. È quanto stabilito dal giudice del tribunale civile di Roma che esprimendosi nella causa "possessoria" ha optato per l'affido condiviso dei quattro Daytona della discordia.

Orologi della discordia

  I quattro orologi di lusso, del valore di circa 80mila euro, erano finiti nella disfida post matrimoniale tra Francesco Totti e Ilary Blasi. L'ex capitano giallorosso ne aveva reclamato la restituzione visto che dopo la separazione erano rimasti nella disponibilità della conduttrice tv ma il giudice ha optato per una decisione salomonica.

La decisione del giudice

  Quanto stabilito dal giudice Francesco Frettoni della settima sezione civile di Roma non riguarda la proprietà ma il possesso degli orologi. I due ex coniugi in sostanza potranno usarli previo accordo. E la proprietà dei preziosissimi Daytona potrebbe occupare un altro rivolo in tribunale della saga. Adesso toccherà alle parti trovare una intesa per l'uso dei Rolex, che restano comunque in custodia a Ilary, fermo restando che Totti e Blasi potranno impugnare il provvedimento e chiedere la prosecuzione del giudizio.

La villa all'Eur

  La puntata dei Rolex segue altri capitoli, già chiusi, relativi alle tante e lussuose proprietà finite al centro del divorzio burrascoso tra i due. Ad esempio la villa all'Eur, dove la coppia visse gli anni del matrimonio ancora da sogno e non ancora da incubo, per un decisione provvisoria sempre del tribunale civile è finita a Ilary: I giudici nell'aprile scorso hanno disposto anche che in favore della showgirl andasse un assegno da 12.500 euro al mese per il sostentamento dei tre figli con cui vive e il cui affidamento è condiviso.

Il centro sportivo Longarina

 Diversa invece la decisione sul centro sportivo Longarina, altro capitolo del divorzio. L'ex giallorosso infatti ha ottenuto l'ordinanza di sfratto per il centro sportivo della Longarina, gestito da anni dalla famiglia di Ilary Blasi. L'ordinanza sarà esecutiva il prossimo 30 giugno e impone alla società Asd Longarina, che fa capo alla sorella della conduttrice tv, di lasciare il complesso sportivo che si trova in via di Castel Fusano e comprende anche la scuola di calcio Totti Soccer School e un'area Padel. Totti l'aveva acquistata nel 2003 dall'ex giallorosso Angelo Orazi.

Fotogallery - Francesco Totti all’Olimpico con Noemi Bocchi e il figlio Cristian Totti

1 di 25
© Tgcom24 © Tgcom24 © Tgcom24 © Tgcom24

© Tgcom24

© Tgcom24

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri