FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fedez: "Mi arrivano minacce di morte"

Il cantante denuncia gli haters scatenati su Instagram dopo la festa al supermercato: "Hanno contattato i servizi sociali per togliermi mio figlio, non capisco tutto questo accanimento"

Fedez: "Mi arrivano minacce di morte"

Minacce di morte, telefonate moleste, persino la richiesta di verifica di un'ispezione dei servizi sociali per la condotta genitoriale nei confronti del piccolo Leone: Fedez è alle prese in queste ore con gli haters della Rete e lo ha denunciato lui stesso su Instagram. Tutto è nato dopo il party a sorpresa per il suo compleanno organizzato dalla moglie Chiara Ferragni in un supermercato di Milano, con musica e danze sui banchi della frutta.

La coppia è stata duramente attaccata per lo spreco di cibo e da allora non c'è stato verso di ravvedimenti, nonostante le scuse dei Ferragnez.

“Questa settimana ho ricevuto minacce di morte – che quello è il meno”, dice il cantante in una storia su Instagram, “persone che hanno contattato i servizi sociali per togliermi mio figlio, persone che hanno firmato petizioni per estromettermi da X Factor”. “Come potrete immaginare queste cose mi hanno un po’ destabilizzato, però io in questo momento sono un pochino perplesso - prosegue - se giocare con il cibo è cosa sbagliata, deplorevole e meritevole di tutti questi commenti, dovrebbe essere sbagliato in tutti i possibili contesti. Per questa benedetta festa al supermercato si è scatenato un caso di stato". “Mi interrogo sul perché esistano questi due pesi e due misure. Non ho capito tutto questo accanimento nei nostri confronti. Non l’ho capito”, conclude il cantante.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali