FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Magnini e Palmas in formato Lego: "Le nozze tra qualche mese... e sarà ancora più bello"

Il giorno del fatidico "si" era previsto per il 28 marzo ma a causa dellʼemergenza è stato rimandato e su Instagram i due futuri sposi postano un tenero messaggio

Che il loro matrimonio sarebbe saltato a causa dell'emergenza coronavirus lo avevano già annunciato qualche settimana fa. La data prevista era il 28 marzo e proprio in quel giorno Giorgia Palmas e Filippo Magnini hanno voluto annunciare sui social il rinvio delle nozze in maniera divertente. Con uno scatto in cui appaiono in formato Lego la showgirl scrive: "28-03-2020  la data del nostro matrimonio, sarebbe dovuto essere oggi ed è una splendida giornata di sole, proprio come speravamo....Il matrimonio sarà tra qualche mese e sarà ancora più bello...".

Sul suo profilo Instagram le fa eco fidanzato: "drin drin... suona la sveglia e tu @giopalmas82 “Amore oggi è il 28 Marzo ci dovevamo sposare”. Io: “Lo so Amore mio, ma io ti avrei sposato oggi come ti sposerei ogni giorno della mia vita".

 

 

Al settimanale Chi, poche settimane fa avevano detto: "Abbiamo deciso di far slittare il nostro matrimonio, ma per noi non cambia nulla, anzi, avremo più tempo per organizzarlo nel modo migliore”. 

Il post della Palmas continua con tenere parole d'amore per Filippo: "In questo esatto momento credo che sarei stata in preda all’emozione, contando le ore che mi separavano dal diventare tua moglie @filomagno82 ❤️ ma sono comunque qui con te, ti guardo e mi sento tanto fortunata ad averti trovato... Il matrimonio sarà tra qualche mese e sarà ancora più bello e soprattutto stiamo bene, noi e le nostre famiglie e io mi sento comunque già tua moglie. Ti amo Amore mio, questa data rimarrà comunque nei nostri cuori e quella nuova scelta sarà ancora più speciale".

 

Intanto i due si sono impegnati in una raccolta fondi per far fronte all’emergenza sanitaria e hanno da subito sostenuto la campagna “Io resto a casa”. Filippo è stato da poco assolto dall'accusa di "tentato doping" e, grazie alla Palmas, ha superato questi tre anni d'inferno: “Nel momento difficile del processo lei mi ha dato la forza di lottare”.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali