FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, crede di aver comprato una casa allʼasta: si ritrova una striscia di terra di pochi centimetri

Florida, lʼincredibile svista di un uomo convinto di aver preso a 9mila dollari una proprietà che ne vale oltre 170mila

Usa, crede di aver comprato una casa all'asta: si ritrova una striscia di terra di pochi centimetri

Se vi sentite giù di morale o non avete abbastanza fiducia in voi stessi, pensate a Kerville Holness e vi potrete consolare. Holness è un americano convinto di aver fatto l'affare della vita. Partecipando a un'asta giudiziaria, pensava di aver acquistato per 9.100 dollari una villa in Florida che di dollari nel vale oltre 170mila. Peccato che ciò che l'uomo ha comprato sia solo una striscia di terra, larga 13 centimetri e lunga 30 metri, che divide due proprietà. E che di dollari ne vale appena 50.

L'asta online - E' stato il quotidiano locale Sun Sentinel a riportare la vicenda, ai limiti dell'assurdo. Holness ha partecipato a un'asta online per la prima, e sicuramentre anche ultima, volta nella sua vita. Non era dunque un esperto, non ha consultato avvocati o persone qualificate del settore e l'errore che ha commesso è assurdo, oltre che parecchio costoso. 

La striscia di terra - La striscia di terra in questione era rimasta di proprietà della società costruttrice della villette, la quale però non pagava le tasse ed è fallita. Non è raro, comunque, da quelle parti, che simili porzioni di terreno, che inizialmente non appartengono a nessuno dei proprietari dei terreni adiacenti, vengano successivamente acquistate da uno di essi per ampliare la metratura della proprietà e quindi aumentarne il valore. Si tratta di strisce di terra che spesso servono solamente per coprire delle tubature. Dividono i garage e gli ingressi di due differenti abitazioni e nulla più.

Il danno e la beffa - Ma ciò che non era chiaro a Holness era che il sito online dell'asta giudiziaria a cui ha partecipato metteva in vendita appunto quella poco significante striscia di terra che parte dal marciapiede, passa sotto il muro che separa i garage delle due ville si estende sul retro del lotto. In realtà pare che la spiegazione fosse piuttosto chiara, nonostante l'uomo si sia lamentato del fatto che la foto dell'annuncio fosse ingannevole. Esperti immobiliari e funzionari della contea hanno spiegato che l'errore è stato compiuto da Holness che ora in nessun modo può essere risarcito. E non esiste modo di annullare l'acquisto. 

Un'impresa rischiosa - La contea da parte sua si è sentita in dovere di avvisare i cittadini che le aste online possono essere pericolose, incoraggianddo gli investitori a controllare bene e a informarsi prima di procedere con gli acquisti. Holness da parte sua, sicuramente d'ora in poi si affiderà a qualche agenzia e si terrà alla larga da qualunque asta.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali