FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Strage Texas, 11enne sopravvive al massacro fingendosi morta

La giovane si è spalmata addosso il sangue di una compagna ferita. Ora è sotto shock

GoFundMe

Una 11enne, Miah Cerrillo, che si trovava dentro la classe in cui Salvador Ramos ha ucciso 19 bambini e due maestre, è sopravvissuta alla strage di Uvalde spalmandosi addosso il sangue di una compagna di scuola agonizzante e fingendosi morta.

Lo ha raccontato la famiglia della giovane alla stampa locale, aggiungendo che ora la ragazza è sotto shock.

 



 


Dopo che Salvador Ramos ha fatto irruzione nella sua classe e ucciso i compagni e le insegnanti, la ragazza ha escogitato una tecnica di sopravvivenza: si è sdraiata sopra la sua amica in modo che Ramos pensasse che fossero entrambe morte. All'inizio, la compagna respirava ancora, ma poi - riporta il Washington Post - è morta prima che arrivassero i soccorsi. 


 


Strage in una scuola elementare in Texas, le vittime

Ancora un bagno di sangue in una scuola elementare negli Usa. A Uvalde, in Texas, un ragazzo di 18 anni ha aperto il fuoco uccidendo almeno 21 persone, di cui 19 bambini e due adulti. Si tratta una delle peggiori stragi della storia d'America che riporta alla memoria il massacro di Sandy Hook del 2012, quando il 20enne Adam Lanza uccise 26 persone di cui 20 bambini.

Leggi Tutto Leggi Meno


 


In seguito alla tragedia, Miah è stata trasportata in ospedale e dimessa poco dopo. Il fianco sinistro della giovane, dal collo alla schiena, è stato lacerato da piccoli frammenti di proiettile, mentre i suoi capelli sono stati bruciati dagli spari. Martedì (il giorno in cui è avvenuta la strage), l'11enne ha passato la notte in preda alla paura, dicendo a suo padre di prendere la pistola perché l'uomo "verrà a prenderci".


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali