FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Hong Kong, nuovi scontri: la polizia spara colpi di pistola verso lʼalto | Eʼ il 12° week end di proteste

Le forze dellʼordine hanno anche schierato per la prima volta due automezzi con i cannoni ad acqua

Manifestanti e polizia sono tornati a scontrarsi a Hong Kong con un'escalation che ha visto gli agenti puntare le pistole contro attivisti e giornalisti, sparando alcuni colpi di avvertimento verso l'alto. Le forze dell'ordine hanno anche schierato per la prima volta due automezzi con i cannoni ad acqua, che sono apparsi a Yeung Uk Road e Tai Ho Road, dopo il lancio di mattoni e molotov verso la polizia in tenuta antisommossa.


Tra gli striscioni uno a ricordare che "le 5 richieste importanti sono indispensabili". Il riferimento è all'elenco che il movimento ha inviato alla leadership dell'ex colonia senza aver ricevuto risposte. Sono il ritiro formale della contestata legge sulle estradizioni in Cina (malgrado la governatrice Carrie Lam l'abbia già definita "morta"), le dimissioni delle stessa Lam, il suffragio universale per votare il governatore e il Parlamento locali, un'indagine indipendente sull'operato brutale della polizia e la cancellazione delle accuse a carico di quanti sono stati arrestati nelle proteste.

Il via libera della polizia al corteo è maturato sabato all'ultimo momento, quando gli organizzatori hanno modificato il percorso con la partenza dal Kwai Chung Sports Ground invece che dal terminal degli autobus.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali