FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Hong Kong, scontri tra attivisti e polizia: lanci di molotov

Le forze dellʼordine hanno risposto ai manifestanti facendo ancora una volta uso dei lacrimogeni

Al 12esimo weekend consecutivo di proteste, manifestanti e polizia sono tornati a scontrarsi con violenza a Hong Kong, a dispetto della manifestazione pacifica del 18 agosto che ha mobilitato 1,7 milioni di persone. Due molotov sono state lanciate a Telford Plaza verso gli agenti in tenuta antisommossa fuori dalla stazione di polizia di Ngau Tau Kok. Le forze dell'ordine hanno risposto facendo uso dei lacrimogeni per disperdere la folla.

Ancora proteste a Hong Kong, scontri tra attivisti e polizia: lanci di molotov

Alcune migliaia di persone si sono ritrovate a Kwun Tong, un ex distretto industriale riconvertito a est di Kowloon, in una manifestazione autorizzata per ribadire la richiesta di ritiro formale della contestata legge sulle estradizioni in Cina e gli altri punti sostenuti dal movimento pro-democrazia. In aggiunta, c'è stata anche la richiesta di spiegazioni sul progetto di installare i "lampioni intelligenti" lungo le strade della città, ufficialmente utili a misurare le condizioni del traffico, meteo e altri dati, ma sospettati di violare la privacy per altri fini con telecamere per il riconoscimento facciale.

La marcia voleva bloccare in mattinata il traffico per l'aeroporto, fallendo per la debole partecipazione. Barricate sono state poi erette a Wai Yip, strada accanto alla stazione di polizia di Ngau Tau Kok: all'indirizzo degli agenti, i manifestanti, quasi tutti vestiti di nero, con maschere ed elmetti da cantiere, hanno lanciato mattoni, pali di bambù e molotov, spingendo gli agenti a caricare per disperdere la folla anche usando lacrimogeni e sparando proiettili di gomma.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali