IN BOZZA FINALE ACCORDO GRANO

G20, Giorgia Meloni incontra Erdogan e Biden: avanti contro terrorismo e immigrazione clandestina

Meloni: "Covid in calo, vita tornata a normalità grazie al lavoro straordinario del personale sanitario e ai vaccini". Salta la tradizionale foto di gruppo presummit, giallo al G20. In molti non gradiscono la presenza di Lavrov

15 Nov 2022 - 13:13
LIVE
Ultimo aggiornamento: 2 anni fa
 © IPA

© IPA

Al G20 di Bali il presidente cinese Xi Jinping ha messo in guardia contro la "militarizzazione" di cibo ed energia, in una possibile critica velata all'invasione dell'Ucraina da parte della Russia. "Dobbiamo opporci fermamente alla politicizzazione, alla strumentalizzazione e alla 'militarizzazione' dei problemi alimentari ed energetici", ha dichiarato Xi. Nella seduta dedicata alla salute, il premier Meloni: "Covid in calo, vita tornata a normalità grazie al lavoro straordinario del personale sanitario, ai vaccini, alla prevenzione, alla responsabilizzazione dei cittadini". Poi mini-vertici con Biden ed Erdogan. Salta la tradizionale foto di gruppo presummit, giallo al G20.


La Cina si è unita alla Russia nell'opporsi all'uso della parola "guerra" per descrivere l'invasione dell'Ucraina nel comunicato congiunto del G20. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti, secondo le quali il comunicato finale dovrebbe includere la parola "guerra" mettendo comunque in evidenza i punti di vista diversi di alcuni Paesi sul conflitto e il suo impatto globale. 


"Oggi e domani a Bali per partecipare al G20 e a importanti incontri bilaterali. Di fronte alle sfide del nostro tempo occorre dialogare e lavorare insieme per trovare soluzioni alle crisi globali". Lo scrive su Twitter il premier Giorgia Meloni. 


Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov ha concluso il suo programma al vertice del G20 a Bali e il suo aereo e' partito dall'aeroporto internazionale di Denpasar alla volta della Russia. Lo riferisce Tass.



Il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel, nel suo incontro al margine del G20 con Giorgia Meloni, ha discusso - a quanto si apprende da fonti europee - "di diverse questioni europee, compreso il tema dell'immigrazione, che sarà presto affrontato dall'Unione Europea". Il colloquio è stato in generale definito da un alto funzionario europeo come un "seguito" a quello che si è tenuto a Bruxelles nel corso della visita di Meloni. 


Nel corso del loro colloquio a margine del G20 di Bali, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il presidente turco Erdogan "hanno posto l'accento sulla necessità di lavorare insieme per contrastare l'immigrazione irregolare e favorire la risoluzione della crisi libica". Lo riferisce Palazzo Chigi, in una nota. Il premier italiano ha poi espresso personalmente la sua vicinanza, e quella del governo, al popolo turco per il vile attentato terroristico in cui sono morti civili innocenti. I due leader hanno convenuto sulla necessità di proseguire con determinazione nella lotta comune contro il terrorismo.


Il presidente Biden ha incontrato il primo ministro italiano Meloni a margine del Vertice del G20 a Bali per coordinare le risposte a una serie di sfide globali, tra le quali la crisi climatica e l'uso dell'energia come arma da parte della Russia. I due leader hanno anche discusso del loro impegno a continuare a fornire all'Ucraina il sostegno necessario per difendersi e a ritenere la Russia responsabile della sua aggressione. Lo fa sapere la Casa Bianca in una nota.


Il premier Giorgia Meloni ha incontrato a Bali, a margine del G20, il presidente degli Stati Unieti Joe Biden. Il colloquio, secondo quanto si apprende da fonti italiane, è durato quasi un'ora. 


Il premier Giorgia Meloni ha incontrato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a margine del vertice del G20 a Bali. 


1 di 134
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa


È giallo al G20 sulla tradizionale foto di gruppo d'inizio vertice. Lo scatto, che di solito avviene prima dell'inizio della prima sessione, questa mattina non c'è stato. La presidenza indonesiana "non conferma né smentisce" che la foto sia stata cancellata. Alla vigilia del summit alcuni media hanno scritto che molti leader non erano favorevoli a comparire al fianco del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. 


Il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, ha avuto un colloquio con il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, a margine del vertice del G20 a Bali. Lo ha fatto sapere la portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova, citata dall'agenzia Tass.


Il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, intervenendo nella seconda sessione plenaria del G20 incentrata sul tema della salute globale, ha affrontato il tema del Covid. "E' in calo in molti paesi, tra questi l'Italia - ha detto -. Grazie al lavoro straordinario del personale sanitario, ai vaccini, alla prevenzione, alla responsabilizzazione dei cittadini, la vita è tornata progressivamente alla normalità".


Al G20 il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, durante il suo incontro faccia a faccia con il presidente cinese, ha dichiarato di salutare con favore la rielezione di Xi Jinping a leader del Partito comunista cinese. Al tempo stesso Lavrov ha detto di essere sicuro sulla "continuità di approccio lungo il sentiero di una partnership tout court e che la collaborazione strategica fra i due Paesi sia assicurata".


"Accogliamo con favore i due accordi di Istanbul, siglati da Turchia e Nazioni Unite, per allentare la tensione e prevenire l'insicurezza alimentare globale e la fame nei Paesi in via di sviluppo: sottolineiamo l'importanza della loro piena, tempestiva e continua attuazione da parte di tutte le parti interessate, così come gli appelli del Segretario Generale delle Nazioni Unite a continuare questi sforzi delle Parti". Lo si legge nella bozza delle conclusioni del G20.


"Quando l'Indonesia ha assunto la Presidenza del G20 era impossibile prevedere che la Russia avrebbe invaso l'Ucraina e il devastante impatto che ciò avrebbe avuto sull'ordine mondiale e sulle nostre economie". Così il presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel suo discorso al vertice. "Per riuscire nella sua missione, il G20 deve avere il coraggio di confrontarsi con le sfide più difficili in agenda, a partire dalle conseguenze del conflitto ucraino in ambito economico, energetico e alimentare che stanno investendo tutti e stanno senza dubbio colpendo in maniera preponderante i Paesi in via di sviluppo". 


Il presidente indonesiano Joko Widodo ha aperto il vertice del G20 a Bali. "È un onore per l'Indonesia ospitare il vertice, capisco che abbiamo bisogno di sforzi enormi per essere in grado di sederci insieme in questa stanza", ha detto Widodo. "La collaborazione è necessaria per salvare il mondo. Essere responsabili significa mettere fine alla guerra, se la guerra non finisce sarà difficile prendere decisioni per le generazioni future: non dobbiamo permettere al mondo di cadere in una nuova guerra fredda", ha detto.


"La guerra in Ucraina ha certamente contribuito ad aggravare la crisi energetica globale. Ma ha finalmente posto in evidenza i tanti errori commessi, almeno dall'inizio del Millennio, nelle politiche energetiche e nei rapporti tra Paesi produttori e consumatori". Così il premier Giorgia Meloni alla prima sessione del G20.


Il presidente cinese Xi Jinping ha messo in guardia il G20 contro la "militarizzazione" di cibo ed energia, in una possibile critica velata all'invasione dell'Ucraina da parte della Russia. "Dobbiamo opporci fermamente alla politicizzazione, alla strumentalizzazione e alla 'militarizzazione' dei problemi alimentari ed energetici", ha dichiarato Xi al vertice di Bali, ribadendo anche la sua nota opposizione alla politica di sanzioni dell'Occidente.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri