FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Covid Spagna, in Galizia multe fino a 600mila euro per chi rifiuta il vaccino senza motivo

La nuova legge regionale mira a scoraggiare medici negazionisti e no-vax. Ma l’opposizione mette in dubbio la norma sul piano legale 

Vaccino e birra: a Tel Aviv la campagna anti-Covid continua al bar

La Galizia è la prima Regione della Spagna a contemplare la possibilità di sanzionare persone che si rifiutano, senza validi motivi, di vaccinarsi contro il Covid. Il Parlamento di questa comunità autonoma del nordovest del Paese ha approvato la riforma della normativa sanitaria regionale: il nuovo testo prevede l'applicazione di multe tra i 1.000 e i 600mila euro. Ma l'opposizione mette in dubbio il provvedimento. 

Le multe dovrebbero dividersi in tre livelli: lieve, grave e molto grave in base "al rischio o danno che causa per la salute della popolazione". L'obiettivo è soprattutto quello di scoraggiare medici negazionisti e no-vax. 

 

Scontro politico La formazione politica di maggioranza, il Partito Popolare (centrodestra), sostiene che la nuova normativa impedisce il "negazionismo" e risponde a lacune esistenti rispetto a questo tema nella normativa nazionale. I partiti dell'opposizione mettono invece in dubbio l'applicabilità legale delle multe e sostengono che il provvedimento sarà rigettato dai tribunali perché "vulnera i diritti fondamentali, contraddice le norme nazionali e favorisce la propaganda negazionista". Sul piano legale, inoltre, resta vaga la definizione di "valido motivo". 

 

Ministro Salute: "Vaccini non obbligatori in Spagna" Nel frattempo Carolina Darias, ministro della Salute spagnolo, ha affermato che la vaccinazione contro il Covid nel Paese iberico "non è obbligatoria", dopo che le è stata chiesta un'opinione sulla decisione della Galizia. Darias ha detto che bisogna attendere le valutazioni giuridiche corrispondenti per capire se la nuova legge galiziana è effettivamente costituzionale.  

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali