FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Caos a Washington, alla Casa Bianca circola l'ipotesi di rimuovere Trump

Ricorrendo al 25esimo emendamento, il presidente potrebbe essere dichiarato incapace di svolgere il proprio incarico: nella storia è successo solo una volta, nel 1919

Assalto a Washington, ecco i supporter di Trump: bandiere confederate, copricapi con corna e anche un cappio

Dopo l'assalto al Congresso da parte dei sostenitori di Trump, funzionari dell'amministrazione Usa hanno iniziato a discutere la possibilità di invocare il 25esimo emendamento per rimuovere il presidente dall'incarico: sebbene il suo incarico sia quasi giunto a termine e in presidente eletto, Joe Biden, sia pronto a succedergli, Trump è infatti formalmente in carica fino al 21 gennaio, cioè ancora per due settimane.

La misura straordinaria della rimozione (una delle due possibili negli Usa, assieme all'impeachment, per destituire un presidente) richiederebbe alla maggioranza del gabinetto e al vicepresidente Mike Pence di dichiarare al Congresso che Trump non è in grado di adempiere ai suoi doveri di presidente. A quel punto il presidente potrebbe comunque opporsi, rispondendo di essere in grado di farlo: in questo caso la parola passerebbe alla Camera, che dovrebbe decidere la rimozione con i due terzi dei voti. In ogni caso è alquanto improbabile che il vice di Trump e il suo gabinetto decidano di mettersi platealmente contro il presidente dichiarando le sue "chiare incapacità mentali".

 

 

L'unico caso in cui è successo davvero è infatti quello della rimozione, nel 1919, del presidente Thomas Woodrow Wilson, che però era stato colpito da un ictus e quindi oggettivamente non era più in grado di svolgere il proprio ruolo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali