FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, nel Regno Unito spunta la variante indiana: circa 80 casi

Questo ceppo presenta una doppia mutazione rispetto a quello originario e appare più trasmissibile

Istockphoto

Le autorità sanitarie nel Regno Unito hanno segnalato la presenza nel Paese della variante indiana del coronavirus. La mutazione è stata scoperta in circa 80 persone. Questo ceppo presenta una doppia mutazione rispetto a quello originario e appare più trasmissibile. Il Regno Unito ha anche lanciato l'allarme per la variante sudafricana, considerata più resistente ai vaccini disponibili. I casi sono concentrati in 4 focolai, tutti a Londra.

Nel Regno Unito, che ha legami significativi con il colosso asiatico (dove il premier Boris Johnson è atteso fra una decina di giorni per la prima visita ufficiale post pandemia all'estero, confermata seppure in formato ridotto sullo sfondo della nuova ondata di contagi che ha investito il Subcontinente), vengono eseguiti più test di qualunque altra nazione al mondo sul genoma umano: test in grado di tracciare in anticipo le varianti. Al momento i casi di sospetto contagio sull'isola con questa mutazione, indicata con la sigla B.1.671 e divenuta predominante in India, sono 77. 

 

Per i medici britannici si tratta di "una variante d'interesse", non di un'allerta vera e propria tenuto conto dell'impatto ancora limitato e circoscritto. Ma le preoccupazioni non mancano, perché questo ceppo presenta una doppia mutazione rispetto a quello originario e appare più facilmente trasmissibile, nonché meno suscettibile ai vaccini.

 

Covid, esperto Gb: variante indiana potrebbe essere "preoccupante" - La scoperta della variante indiana potrebbe essere motivo di preoccupazione. Lo ha detto al Guardian Paul Hunter, professore di medicina presso l'Università dell'East Anglia. "Quello che preoccupa - anche se è ancora prematuro dirlo con certezza - è la doppia mutazione". Public Health England (Phe) ha riferito che 73 casi della variante B.1.617 sono stati confermati in Inghilterra e quattro in Scozia. In India i tassi di Covid-19 sono in aumento, con oltre 13,9 milioni di casi e 172mila decessi. Il Paese non è sulla "lista rossa" del governo dei Paesi con divieto di viaggio.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali