FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Trump esce dall'ospedale per salutare i fan | In un video: "Ho imparato la lezione sul Covid"

Le funzioni vitali del presidente Usa sono stabili e lui non ha la febbre. I medici: "Migliora, ma ha avuto carenze di ossigeno". Secondo alcuni media, il tycoon nascose la sua positività a un primo test rapido

Coronavirus, Trump esce dall'ospedale per salutare i fan

Potrebbe essere dimesso oggi Donald Trump, ricoverato dopo essere risultato positivo al coronavirus. Domenica il presidente Usa ha lasciato per alcuni minuti l'ospedale a bordo di un Suv blindato per salutare le decine di fan che stazionano all'esterno dell'edificio. "Ho imparato molto sul Covid", ha detto in un video postato sui social. Ma gli esperti medici criticano il gesto. Secondo i media Usa, intanto, Trump nascose la positività di un suo primo test.

Donald Trump "continua a migliorare", ha detto il medico della Casa Bianca, Sean Conley, nella conferenza stampa per il secondo bollettino medico sulle condizioni del presidente degli Stati Uniti. I medici hanno anche spiegato che Trump "ha avuto due episodi di caduta di ossigeno durante la sua malattia".

 

La sorpresa di Trump - Poco prima di uscire a bordo di un Suv blindato, in un video Trump aveva promesso una piccola visita a sorpresa ai suoi sostenitori affolatisi all'esterno del Walter Reed Medical Center, definendoli "patrioti". I fan lo hanno acclamato sventolando bandiere e scandendo il suo nome a gran voce. Il presidente è poi rientrato in ospedale.

 

"Sul Covid ho imparato la lezione" - "E' stato un viaggio interessante. Ho imparato molto sul Covid, è stata come una scuola: questa è la vera scuola, un manuale", ha affermato il tycoon nel video pubblicato su Twitter dall'ospedale, nel quale dice di aver "imparato la lezione". Nel filmato Trump ha ringraziato anche i medici e gli infermieri del centro per il loro "lavoro straordinario".

 

Media: "Trump nascose la positività a un primo test" - Dai media statunitensi giunge inoltre un'indiscrezione su Trump. Il presidente si era sottoposto a un test rapido che aveva dato risultato positivo al coronavirus già giovedì, ma non lo aveva rivelato, in attesa dell'esito del tampone. Il numero uno della Casa Bianca ha ricevuto il primo esito giovedì sera prima di apparire in televisione, dove però non aveva detto nulla, limitandosi a confermare che una delle persone a lui più vicine (Hope Hicks, ndr) era stata contagiata e che attendeva l'esito del tampone in serata o il giorno successivo. Poi ha annunciato la positività su Twitter all'una circa di venerdì notte. Trump aveva chiesto di mantenere il silenzio sul suo primo test, tanto che neppure il capo della sua campagna elettorale, Bill Stepien, sapeva che la stretta collaboratrice del presidente, Hope Hicks, era risultata positiva giovedì mattina.

 

La Casa Bianca diffonde foto di Trump al lavoro in ospedale

Il presidente americano ha avuto bisogno di ossigeno supplementare sia venerdì sia sabato, hanno riferito i medici. Ora il suo livello di ossigeno è al 98%.

 

Sotto osservazione, ma stabile - Sempre secondo il bollettino medico diffuso, "Donald Trump è senza febbre da venerdì e le sue funzioni vitali sono stabili". Secondo il team medico, il presidente Usa, potrebbe lasciare l'ospedale lunedì. "Resta sotto osservazione ma non ha affanno, non ha bisogno di ossigeno, non ha altri sintomi riguardanti l'apparato respiratorio. Ha camminato senza problemi particolari", hanno fatto sapere i medici. Inoltre lo staff ha sottolineato che "lo monitoriamo per valutare eventuali complicazioni".

 

Curato con il desametasone - Il medico personale di Donald Trump, Sean Conley, ha detto che il presidente è stato curato con un farmaco steroideo, il desametasone, dopo "qualche episodio transitorio di calo della saturazione di ossigeno" e che la prima dose gli è stata somministrata sabato. Il presidente stava bene giovedì sera, ma venerdì mattina ha sviluppato una febbre alta e il livello di ossigeno nel sangue è sceso sotto il 94%. L'ossigeno è poi risalito e ridisceso, mentre venerdì sera, quando "si è alzato dal letto", si è deciso di trasferirlo in ospedale.
 

Coronavirus, Trump in ospedale per "precauzione"

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali