FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, 93mila contagi nel mondo | Per la Cnn l'Italia è il focolaio del virus, Di Maio replica: "Distorce la realtà"

La Germania parla per la prima volta di rischio "pandemia globale". Prima vittima in Gran Bretagna. Negli Usa 3 Stati dichiarano lʼemergenza. A Seattle scuole chiuse per 15 giorni

I casi nel mondo di coronavirus sono ormai oltre 93mila (più di 80mila in Cina, 5.300 in Corea del Sud, 2.300 in Iran e 3.300 in Europa). I morti superano i 3.200, di cui 3mila in Cina, seguono Iran e Italia. Prima vittima in Gran Bretagna. Sette morti in Francia. Negli Usa stato di emergenza in California, Florida e Washington, mentre la Germania per la prima volta parla di rischio "pandemia globale" (per l'Oms invece si tratta di epidemia). Polemica sulla cartina mostrata dalla Cnn, che ritiene l'Italia il focolaio del virus. Di Maio replica: "Distorce la realtà".

Stati Uniti: stato di emergenza in California, Florida e Washington - Negli Stati Uniti è salito il livello di allerta dopo le ultime due vittime che hanno portato a 11 il bilancio dei morti per coronavirus nel Paese. California, Florida e stato di Washington ha dichiarato lo stato di emergenza. Il governatore californiano Gavin Newsom ha spiegato che la misura allenta alcuni standard regolatori e facilita la risposta all'epidemia.

 

Seattle chiude le scuole per 15 giorni Intanto la Camera Usa ha approvato uno stanziamento di 8 miliardi di dollari per fronteggiare l'avanzata del virus, provvedimento che passerà la prossima settimana al vaglio del Senato. Il presidente Donald Trump, che aveva chiesto un finanziamento di 2,5 miliardi, plaude su Twitter: "Questa è una grande notizia per la salute, l'economia e per la nostra nazione". E a Seattle, una delle aree più colpite, l'amministrazione cittadina ha deciso di chiudere le scuole per due settimane.

 

Coronavirus, anche in California è caccia alla mascherina


 

Per la Cnn l'Italia è il focolaio del coronavirus - Dopo la lettera del Dipartimento Usa che sosteneva anche il rischio terrorismo e il video francese di Canal Plus sulla pizza "corona", l'Italia è ancora una volta presa di mira. L'emittente tv americana Cnn, infatti, ha mostrato una cartina del contagio del coronavirus con l'Italia al centro da cui partivano raggi verso tutti gli altri paesi del globo, probabilmente riferendosi al fatto che in alcuni casi il virus sarebbe stato portato in giro partendo dalla penisola.

 

Di Maio replica: "La Cnn distorce la realtà" Non si è fatta attendere la replica del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. "La Cnn - ha scritto su Facebook - mostra una cartina in cui sembra che l'Italia sia l'origine del focolaio del coronavirus. Questa è una visione distorta della realtà. Il punto però non è la Cnn, questo è solo un esempio, perché sono anche altri i media internazionali che stanno dipingendo l'Italia in modo sbagliato. La disinformazione di alcune testate fa a pugni non con delle opinioni, ma con i dati numerici: l'Italia è la nazione che sta gestendo con più rigore questa emergenza, che, come sappiamo, si è sviluppata in Cina".

 

 In Iran il virus è in tutto il Paese, stop scuole - Nel Paese degli ayatollah, dove sono risultati positivi anche membri del Parlamento e il ministro dell'Industria, il presidente Hassan Rouhani ha riconosciuto che il virus si trova in quasi tutte le 31 province. Per questo le preghiere del venerdì sono state annullate in tutte le principali città. Teheran ha anche deciso la chiusura delle scuole e delle università sino al 20 marzo. L'Arabia Saudita ha vietato di compiere il pellegrinaggio a La Mecca sia ai residenti che agli stranieri.

 

La Germania parla apertamente di "pandemia globale" - Nonostante le cautele dell'Oms, la Germania, per bocca del ministro della Salute, ha definito l'epidemia "una pandemia globale" e ha deciso di vietare l'esportazione di dispositivi medici come mascherine, guanti e tute protettive. E il primo focolaio potrebbe essere quello isolato a gennaio in Germania, a Monaco. Lo indica la mappa genetica pubblicata sul sito Netxstrain, fondato e diretto dal gruppo guidato da Trevor Bedford, del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle. La mappa, che ricostruisce una sorta di albero genealogico del virus, indica che il focolaio tedesco potrebbe avere alimentato silenziosamente la catena di contagial punto da essere collegato a molti casi in Europa e in Italia.
 

 

Nessuna regione francese indenne dal virus - Anche in Francia, come in Italia, nessuna regione è più indenne ai contagi. Inoltre si iniziano a registrare contagi anche tra i funzionari delle istituzioni Ue. Israele ha aggiunto Spagna, Germania, Austria, Svizzera e Francia - ma non l'alleato statunitense, dove pure i casi sono in crescita - all'elenco dei Paesi al ritorno dai quali i cittadini devono mettersi in auto-quarantena. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha esortato gli israeliani a smettere di stringersi la mano per limitare le trasmissioni del virus e ha suggerito di adottare il saluto indiano di 'namaste', con le mani giunte.

 

Cina: "Ora la tendenza è positiva" - Sul fronte asiatico, le autorità sanitarie di Hong Kong hanno confermato che il cane di un paziente di Covid-19 su cui si erano rincorse notizie e smentite ha effettivamente contratto il coronavirus. Il presidente cinese Xi Jinping ha usato toni ottimistici sottolineando che, "dopo gli ardui sforzi di tutto il paese, è emersa una tendenza positiva poiché la situazione di prevenzione e controllo dell'epidemia ha visto un costante miglioramento e la ripresa dell'ordine nel lavoro e nella vita sta accelerando".

 

La Corea del Sud investe 10 miliardi di dollari - La South Korea ha annunciato uno stanziamento di 11,7 trilioni di won, 9,8 miliardi di dollari, per combattere l'epidemia e mitigare le ricadute economiche in quello che è il secondo paese al mondo per numero di contagi, mentre il Congresso americano ha trovato un accordo per un piano da 8,3 miliardi di dollari che dovrà essere votato da Camera e Senato.

 

Olanda e India - L'Olanda ha sconsigliato i viaggi se non "assolutamente necessari" al Nord, in Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia-Giulia, Veneto, Emilia-Romagna e Liguria, mentre in India 16 turisti italiani e il loro autista indiano sono in quarantena perché risultati positivi. E, intanto, per precauzione le scuole primarie di New Delhi resteranno chiuse fino al 31 marzo.

 

Restrizioni a Betlemme - Sempre in relazione al timore di diffusione del coronavirus, sono state chiuse per 14 giorni la Basilica della Natività di Betlemme e le altre chiese e moschee della città: il ministero della Salute palestinese ha varato un decreto.

 

Gb dispone quarantena per chi arriva da tutta Italia Le autorità sanitarie britanniche hanno esteso l'indicazione della misura precauzionale dell'auto-isolamento per due settimane per chi arrivi o rientri nel Regno Unito dall'intero territorio italiano, in presenza di sintomi anche lievi di coronavirus. Lo ha annunciato il professor Chris Witty, principale consulente medico del governo di Londra, precisando che l'advice - finora limitato dal Foreign Office a chi arrivava dall'Italia del Nord - è legato "all'evoluzione della situazione" nella penisola.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali