UN VENETO DI 50 ANNI

Chi è Angelo Zen, il 50enne disperso dopo il terremoto in Turchia | Si cerca anche una famiglia italiana di origine siriana

Il 50enne, un tecnico specializzato in macchinari per l'oreficeria residente in Veneto, si trovava in hotel a Kahramanmaras al momento del sisma. Nessuna notizia anche di sei connazionali ad Antiochia

08 Feb 2023 - 20:40
1 di 29
© Afp © Afp © Afp © Afp

© Afp

© Afp

Si chiama Angelo Zen l'italiano che risulta disperso in Turchia dopo il violentissimo terremoto che ha devastato il sud del Paese. Il 50enne, un tecnico specializzato in macchinari per l'oreficeria residente in Veneto, si trovava in hotel a Kahramanmaras al momento della tragedia. Lo ha confermato anche il ministro degli Esteri, Antonio Tajani. L'ultimo contatto con la famiglia risale a domenica, alla vigilia del sisma. Dispersi anche sei italiani di origine siriana: erano ad Antiochia e fanno parte della stessa famiglia.

Zen, originario di Saronno (Varese), ha vissuto a Romano d'Ezzelino (Vicenza) prima di trasferirsi qualche anno fa a Martellago (Venezia) assieme alla moglie.

irrintracciabile, non sappiamo dove sia né cosa gli sia accaduto e siamo in contatto costante con la famiglia", ha affermato Tajani. "Le notizie tutte molto imprecise, non sappiamo dove fosse al momento della scossa né se si trovasse nell'albergo" crollato.

"Chiediamo massimo riserbo per la vicenda, non rilasceremo altre dichiarazioni", ha dichiarato la moglie di Angelo Zen.

Terremoto Turchia-Siria, la devastazione ripresa dai droni

1 di 23
© Ansa © Ansa © Ansa © Ansa

© Ansa

© Ansa

Zaia: "Grande apprensione per il concittadino"

 Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia. "Ho appreso con grande apprensione la notizia che il disperso italiano sotto le macerie del tragico terremoto che ha investito la Turchia è un cittadino veneto. Sono in costante contatto con la Farnesina per seguire in prima persona l'evolversi delle ricerche, confidando di poter aver presto ulteriori notizie. In questo momento chiedo a tutti gli operatori dell'informazione di fare il massimo per tutelare la famiglia in queste ore complesse".

Tajani: "Dispersi sei italiani di origine siriana"

  La Farnesina è al lavoro per rintracciare anche sei italiani di origine siriana dispersi ad Antiochia dal giorno del terremoto. Lo ha detto il ministro degli Affari esteri e vicepresidente del Consiglio Antonio Tajani, precisando che si tratta di membri della stessa famiglia. Sarebbero residenti in Lombardia.

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri