FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il videogioco di marzo: Sekiro, lo shinobi più spietato di sempre

Il nuovo, punitivo gioco di FromSoftware è arrivato ed è esattamente il titolo che gli appassionati si aspettavano

Uno dei filoni videoludici più apprezzati degli ultimi 10 anni dagli appassionati è quello dei soulslike, ovvero quei giochi dove la morte non è sinonimo di game over ma un passo necessario per padroneggiare le ostiche sfide che caratterizzano le avventure di questo genere. I creatori di questo nuovo, impegnativo modo di intendere i videogiochi d'azione sono i ragazzi di FromSoftware, azienda giapponese che negli anni ha realizzato capolavori del calibro di Demon's Souls, Dark Souls e Bloodborne. Sekiro: Shadows Die Twice ricalca le orme dei suoi predecessori facendoci impersonare uno shinobi in cerca di vendetta nel Giappone del XVI secolo. 

Pubblicato da Activision, i responsabili di Call of Duty, e completamente in italiano, Sekiro: Shadows Die Twice è disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One dal 22 marzo ed è senza dubbio uno dei titoli più difficili della storia dei videgiochi, anche più dei suoi celebri predecessori. Un'esperienza punitiva, ma in grado di donare delle soddisfazioni incredibili ai giocatori che riescono a domarla. Abbiamo riassunto le caratteristiche salienti del gioco in questo video: Sekiro: Shadows Die Twice, per noi di Mastergame, è il gioco di marzo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali