FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

FIFA 19 Ultimate Team: Zapata è una superstar!

La Squadra della Settimana di FIFA 19 e le ultime news: dopo il “caso” Astori la storia si ripete con il povero Emiliano Sala

FIFA 19 Ultimate Team: Zapata è una superstar!

Altra settimana, altra puntata di Mondo FUT, la nostra rubrica completamente dedicata alle novità di FIFA 19 e la sua modalità Ultimate Team.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA 19 – Il calciomercato sta diventando sempre più incandescente (l'estate si annuncia rovente!) e anche in FUT ci si arrovella sulle scelte fatte - soprattutto quelle sbagliate - per costruire la propria squadra dei sogni. Parafrasando un celebre aforisma del compianto Aldo Biscardi, è proprio il caso di affermare che i “trasferimenti fioccano come nespole”. E via al valzer dei cambi di maglia: Higuain (88), Piatek (70), Boateng (81), Balotelli (83) sono gli ultimi colpi di una lista che sembra non finire mai.

Nella Squadra della Settimana numero 19 non mancano le sorprese: il ritorno in Serie A (con doppietta) del figliol prodigo Muriel (83) ha fruttato al bomber colombiano una nuova interessantissima carta nera. Il capitano del dream team è il pallone d'oro in carica Luka Modric (92) per un 3-4-2-1 tutta velocità/dribbling decisamente costoso (quasi 3 milioni di crediti nelle versioni PS4/Xbox One/PC).

Lo svizzero Yann Sommer (87) del Borussia Mönchengladbach non convince pienamente tra i pali: 50.000 crediti sono una cifra impegnativa per un portiere dotato di buoni riflessi e bravo nelle uscite malgrado l'altezza (solo 1.83m!). Anche il pacchetto difensivo lascia a desiderare nonostante la presenza di un difensore del calibro di Koscielny (84). Se il francese dell'Arsenal non vale la sua attuale quotazione (circa 30.000 crediti), neanche il laterale dell'Atletico Madrid Arias (82) impressiona più di tanto (solo 20.000 crediti). Molto meglio l'italo tedesco Caligiuri (85) che offre una solidità e una versatilità pressoché uniche a un prezzo più che adeguato (circa 38.000 crediti).

Nel centrocampo a quattro svetta la superstar Luka Modric (92) che nella nuova carta nera fa paura. La versione Squadra dell'Anno del croato (con una valutazione pari a 99) è qualcosa di apocalittico e il prezzo da icona assoluta (quasi 3 milioni di crediti) lo certifica. Per la prima carta nera della stagione 280.000 crediti sono una cifra importante: se avete dubbi meglio ripiegare su quella oro (valutazione 91) che costa solo 80.000 crediti. Per chi non può permettersi il fuoriclasse del Real Madrid c'è un'alternativa piuttosto interessante: il connazionale Ante Rebic (82) in versione centrocampista offensivo è la classica bestia da comprare senza alcuna esitazione. L'ex attaccante della Fiorentina si conferma come un giocatore capace di segnare in tutte le condizioni (nonostante le 3 stelle nell'uso del piede debole) e inarrestabile da un punto di vista fisico. Per meno di 20.000 crediti può essere un buonissimo affare. Il primo gol stagionale di Callejón (86) è valso all'esterno del Napoli la prima convocazione nella Squadra della Settimana di EA. Lo spagnolo piace per la velocità e la capacità di saltare l'uomo, meno per la resistenza e la forza fisica. Anche la sua attuale quotazione non convince più di tanto: 70.000 crediti sono un po' troppi... Molto più interessante è il centrocampista del Bayer Monaco Goretzka (85), un tuttofare capace di fare bene le due fasi (attacco e difesa). Anche nel suo caso a lasciare perplessi è il prezzo: per 160.000 crediti è possibile trovare centrocampisti molto più forti.

In attacco la stella assoluta è nientepopodimeno che Kylian Mbappe (89), il fenomeno francese che lo stesso Pelé (95) ha incoronato come suo erede. Il giovane campione del mondo costa nella nuova “incantevole” versione la bellezza di 1.700.000 crediti. Molto più economico è il suo compagno di squadra Edinson Cavani (91), un attaccante altrettante devastante, fortissimo di testa e capace di svariare su tutto il fronte offensivo: per l'ex bomber del Napoli servono “solo” 200.000 crediti! E per chi non può permettersi la coppia del PSG c'è il sorprendente Duván Zapata (84), l'attaccante colombiano che sotto la cura Gasperini è finalmente esploso in tutto il suo potenziale. Per meno di 30.000 crediti si porta a casa la solita bestia immarcabile.

In panca e in tribuna i nomi da seguire sono quelli del sopracitato colombiano Luis Muriel (83), del difensore svizzero Fabian Schär (81) e dell'attaccante irlandese del Luton Town James Collins (81).

SCIACALLI IN AZIONE – Terzo appuntamento con le “FIFA 19 Global Series” che tornano a Bucarest per l'abituale FUT Champions Cup: la manifestazione parte oggi e si concluderà domenica. All'evento prenderanno parte i migliori 64 giocatori provenienti da tutto il mondo che si sfideranno per conquistare i 1.500 punti in palio. Alla fase finale si è qualificato l'italiano “Mkers Giovhy69” che gareggerà nel girone riservato ai giocatori PS4: per seguirne le gesta basterà collegarsi ai canali ufficiali di EA Sports su Twitch, Youtube, Facebook e Twitter.

La scomparsa dell'argentino Emiliano Sala (77) ha scatenato i soliti speculatori/sciacalli di FUT che hanno cercato di fare razzia della carta oro dell'attaccante. Era già successo lo scorso anno con il capitano della Fiorentina Davide Astori e si sta ripetendo in questi giorni con lo scomparso attaccante argentino. I ragazzi di EA Sports – questa volta – sono intervenuti tempestivamente per mettere freno a questa squallida speculazione fissando il prezzo massimo del giocatore e limitando la disponibilità della carta.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali