FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tennis World Tour 2, il videogioco di tennis che fa sul serio (anche troppo)

Dopo averci deliziato con AO Tennis 2, gli australiani di Big Ant Studios concedono il bis con il secondo capitolo della saga videoludica di Nacon

Tennis World Tour 2 - Nacon - Federer - Nadal

Gli appassionati di simulazioni tennistiche non hanno avuto moltissime soddisfazioni in materia videoludica nell'ultimo decennio. C'è chi gioca ancora a Top Spin 4, chi si è fatto piacere la serie Tennis Elbow su PC, chi si consola con l'intramontabile Super Tennis (SNES) su Nintendo Switch e così via. La stagione 2020 si annuncia sorprendentemente “prospera” per gli amanti di questa disciplina nobile: il promettente AO Tennis 2 è stato pubblicato a inizio anno e adesso arriva il turno di Tennis World Tour 2, il seguito di una simulazione tennistica passata alla storia più per i bug e le mancanze che per la giocabilità stellare. Curiosità: il team di sviluppo di AO Tennis 2 e di Tennis World Tour 2 è lo stesso, gli australiani Big Ant Studios.

UN ROSTER SOLIDO – Tennis World Tour 2 punta forte sulle licenze: abbiamo il Roland Garros al completo (e un paio di tornei meno prestigiosi) e un parterre di stelle di prima grandezza: Federer, Nadal, Zverev, Thiem, Tsitsipas, Shapovalov, Medvedev (manca il numero uno al mondo Djokovic), Barty, Kvitova, Bencic in ambito femminile.

 

Da segnalare, poi, la presenza di due campioni nostrani: la giovane stella Jannik Sinner e il talentuoso veterano Fabio Fognini. Il roster è piuttosto variegato e dovrebbe accontentare tutti gli amanti del tennis: per gli “incontentabili” segnaliamo poi il DLC (disponibile per chi ha pre-ordinato il gioco) con due leggende come Marat Safin e Guga Kuerten.

 

Tennis World Tour 2 - Nacon - Federer - Nadal

 

CARRIERA E ACCADEMIA – Oltre che alle classiche partite di esibizione contro computer o avversari umani e finalmente in doppio, ai tornei personalizzati e alla divertente modalità Tie Break Tens, il punto forza di Tennis World Tour 2 è rappresentato dalla Carriera. Una volta creato il proprio alter ego virtuale (l'editor è molto versatile) si inizia la scalata al primo posto del ranking mondiale attraverso una serie di tornei da giocare, allenamenti, partite di esibizione e sponsor da corteggiare.

 

Giocando si migliorano le statistiche del proprio campione e salendo di livello diventa più facile vincere gli incontri (che possono anche essere simulati). Una carriera semplice, priva di fronzoli e lunga da completare. Per imparare le meccaniche dei colpi è consigliabile provare l'Accademia di Tennis, un vero e proprio tutorial fondamentale per trovare il timing nei colpi. Perché in Tennis World Tour 2 il tempismo è tutto: la differenza tra un dritto affossato in rete o un rovescio fuori misura dipende dalla capacità di caricare e far partire il colpo.

 

Tennis World Tour 2 - Nacon - Federer - Nadal

 

É un sistema di controllo piuttosto impegnativo e che richiede molta pratica per essere padroneggiato al meglio: è facile trovarsi fuori posizione e mancare clamorosamente la palla. Il gioco a rete ne risente ed è veramente difficile attaccare, ed è un peccato perché Tennis World Tour 2 si possono fare delle belle volée. Ci vuole tempo anche per padroneggiare il servizio: non è difficile centrare l'indicatore nella barra o angolare la battuta, il vero problema è evitare le bordate degli avversari: Nadal, Federer, Fognini, Sinner e compagnia bella rispondono in modo aggressivo e si dimostrano difficili da battere anche ai livelli di difficoltà più bassi.

 

L'IA tende a giocare più o meno nello stesso modo (c'è poca varietà) mentre la resistenza dei tennisti è migliorata (è più realistica) rispetto al precedente capitolo. Da rimarcare poi la possibilità di utilizzare un sistema di potenziamenti (carte da gioco con bonus e malus da usare durante un match) per avere qualche variante in più a livello strategico nelle partite.

 

Tennis World Tour 2 - Nacon - Federer - Nadal


ANIMAZIONI PIÙ FLUIDE – I campi da tennis e tutto il carrozzone mediatico che accompagna il normale svolgimento di una partita di tennis trasmessa in TV è stato riprodotto ad arte da Big Ant Studios. Le animazioni di Nadal, Federer, Fognini e soci non sono male (anche le loro espressioni facciali) e sono meno “legnose” rispetto al primo capitolo: c'è da lavorare sulla loro struttura fisica che non appare ben proporzionata. Le scene di intermezzo dopo un punto ben giocato e i replay sono spettacolari, mentre vedere la terra rossa che si solleva dopo il passaggio dei giocatori è qualcosa di impagabile.

 

Tennis World Tour 2 è una simulazione che offre un buon numero di contenuti e un roster di primissimo livello. È piuttosto impegnativa e tosta e potrebbe scoraggiare i neofiti o chi cerca un tennis più immediato à la Virtua Tennis.

 



Come lo abbiamo giocato

Abbiamo provato Tennis World Tour 2 grazie a un codice per il download fornito dal distributore italiano del gioco su una PS4. Abbiamo disputato diverse partite contro la CPU, sfidato diversi amici e iniziato una Carriera. Per finire ci siamo iscritti al Roland Garros!


Può piacere a chi…
… cerca una simulazione tennistica impegnativa
… chi sogna di vincere il Roland Garros
… vuole giocare con Fognini e Sinner e diventare numero del ranking mondiale

Potrebbe deludere chi…
… si aspetta una simulazione semplice e immediata
… vuole calcare l'erba del centrale di Wimbledon con Djokovic
… non voleva giocare a un clone di Top Spin

Tennis World Tour 2 è un gioco consigliato a tutti, senza distinzione di età.
 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali