FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Microsoft Flight Simulator, a spasso nei cieli con il nuovo re dei simulatori di volo

Da Asobo Studio e Microsoft arriva la nuova edizione del simulatore di volo per eccellenza: un sogno maestoso che diventa realtà e trasforma il PC in un mezzo con cui esplorare liberamente il mondo

Microsoft Flight Simulator

Da sempre, i simulatori di volo rappresentano una grande opportunità per chi adora osservare il mondo dall'alto: si tratta di una nicchia di videogiochi che consentono di trasformare in realtà il sogno di diventare un pilota, esperienze particolarmente apprezzate da coloro che manifestano una grande passione per l'avionica. Un amore che rende ogni volo un'esperienza intensa, emozionante, decisamente unica, la stessa esperienza che, agli occhi di chi non è attratto dall'idea di "volare", potrebbe al contrario sembrare qualcosa di incredibilmente noioso. Eppure, videogame del genere non si basano esclusivamente sul concetto di andare da un punto A a un punto B: ci sono decine di parametri da tenere d'occhio, micro-correzioni da fare ed elementi da tenere in considerazione per decollare nel modo più corretto e... atterrare in totale sicurezza.

La nuova edizione del simulatore di volo più famoso della storia, Microsoft Flight Simulator, prova a espandere le ottime basi del franchise trentennale creato dal colosso di Redmond ponendosi un grande obiettivo: realizzare una mappa completamente esplorabile del pianeta.

 

Ed è esattamente ciò che il nuovo capitolo, realizzato da Asobo Studio, propone al suo lancio sul mercato: sfruttando le mappe del motore Bing e l'infrastruttura cloud di Azure (entrambe tecnologie di proprietà di Microsoft), Flight Simulator apre alla possibilità di muoversi liberamente per il mondo, esplorando le meraviglie del pianeta con un'accuratezza e un dettaglio grafico raramente visti in un videogioco. Il risultato? È un vero e proprio spettacolo.

 

 

NON SOLO PER ESPERTI - Microsoft Flight Simulator è un gioco che punta a due bacini d'utenza completamente diversi: la sua inclusione in Xbox Game Pass, il servizio su abbonamento della casa americana, lo rende potenzialmente accessibile a tutti gli iscritti alla piattaforma, che anche per il solo gusto di soddisfare la propria curiosità potrebbero decidere di provare per la prima volta un simulatore di volo. Ma è realmente possibile divertirsi senza esperienza in materia? Assolutamente sì.

 

Microsoft Flight Simulator offre un buon numero di aiuti per quanto riguarda la fisica della simulazione che rendono la gestione del gioco più semplice, anche qualora decideste di utilizzare un controller (come quello Xbox) anziché una vera postazione di volo, composta da cloche, pedaliera e altri accessori. La presenza di missioni, simili a veri tutorial, permette di arrivare a volare, decollare e soprattutto atterrare dopo aver appreso le basi del volo: un'impresa che richiede certamente un po' di impegno, ma assolutamente alla portata di tutti.

 

Microsoft Flight Simulator, uno sguardo agli aerei presenti nel gioco

Ecco alcuni dei velivoli che sono presenti nel nuovo simulatore di Microsoft e Asobo Studios, disponibile su PC e Xbox Game Pass

 

Il discorso cambia, chiaramente, in caso di esperienze pregresse con altri simulatori o una conoscenza in materia di volo: Flight Simulator si conferma un gioco "sufficientemente realistico", con un livello di simulazione che pare essere davvero eccellente negli aerei di piccole dimensioni e un po' meno rigido, in termini di fedeltà, per quanto riguarda gli aerei di linea. Si tratta chiaramente di un'esperienza simulativa e non di giochi arcade à la Ace Combat, dunque non aspettatevi uno stile di gioco irrealistico. È chiaro che, a seconda della periferica utilizzata (il controller, così come la coppia mouse/tastiera, non potranno mai replicare l'efficienza di una cloche con manetta e pedaliera), cambierà anche l'approccio al gioco e la sensazione di realismo offerta dal simulatore.

 

Per quanto possa essere estremamente realistico, basta attivare tutti gli aiuti disponibili per far sì che anche un principiante possa staccarsi da terra e godersi panorami mozzafiato in giro per il mondo o persino tentare acrobazie che, nella vita reale, comporterebbero l'arresto immediato del velivolo. Esistono infatti alcune missioni, pensate appositamente per insegnare gradualmente le funzioni base di un aereo ai principianti, che possono teoricamente insegnare a un neofita le basi, per poi introdurlo gradualmente agli elementi più complessi, come la gestione delle torri di controllo (per richiedere permessi a sorvolare o all’atterraggio). La possibilità di attivare una speciale interfaccia, che avvisa della presenza di punti di interesse particolari, consente di volare attorno a monumenti ed edifici storici per visitare, anche solo virtualmente, luoghi mai visti prima.

 

Microsoft Flight Simulator, il confronto tra videogioco e realtà

Un utente ha raccolto alcune immagini del simulatore di volo di Microsoft e le ha confrontate con le location realmente esistenti nel mondo. Il risultato è sbalorditivo

 

TUTTO IL MONDO A DISPOSIZIONE - Microsoft Flight Simulator, come detto, può contare su una riproduzione dell’intero pianeta e di ogni singola opzione di volo immaginabile. Ciò lo rende un gioco certamente mastodontico, in cui la mappatura satellitare (realizzata come detto grazie all'apporto di Bing e Azure) ha permesso di ricreare ogni centimetro del pianeta tramite la fotogrammetria, una tecnica di rilievo che permette di acquisire dati metrici di un oggetto/scenario. La personalizzazione delle condizioni di volo consente inoltre di creare un numero infinito di sfide e avventure, anche in tempo reale e in multiplayer con altre persone, ponendo come unico limite la fantasia.

 

Con un click si può aprire la gestione del meteo e mentre si sorvola una catena montuosa cambiare condizioni, passando dal cielo sereno a una tempesta monsonica, con un impatto pesante sulla manovrabilità del velivolo causata dalla differenza nella pressione barometrica e dai forti venti. Modificare l’ora del giorno e le condizioni atmosferiche è davvero questione di un click, aspetto che rende Flight Simulator un vero spettacolo: volete volare su New York e vedere come sarebbe il suo skyline di notte? Potete farlo senza dover smettere di volare. Vi piace l'idea di sorvolare la metropoli mentre è ricoperta dalla neve? È possibile fare anche questo. 

 

Microsoft Flight Simulator

 

Volendo, si può aumentare la difficoltà, inserendo sfide aggiuntive (ad esempio, atterrare a visibilità zero con vento forte) spostando due slider di un'interfaccia personalizzabile a piacimento, oppure sincronizzarsi con i dati di volo e meteorologici satellitari reali e viaggiare in quella che è una rappresentazione davvero realistica del mondo reale, nella quale ogni aereo che si incrocerà in un volo virtuale è la rappresentazione di un volo che sta avvenendo davvero, in quel preciso luogo e momento, nella realtà. Fantastico, e decisamente emozionante.

 

Certo, rispetto ai capitoli precedenti il gioco si presenta in una forma non ancora così completa e profonda: mancano alcune sfide presenti in Flight Simulator X, missioni a tema capaci di mettere il giocatore di fronte ad alcune situazioni differenti, con tanto di trama e dialoghi unici: una modalità capace di mettere alla prova e permettere ai giocatori di sviluppare abilità molto utili per controllare il velivolo in situazioni non sempre ottimali, che si spera possa tornare in un futuro aggiornamento da parte della casa di Redmond, oltre al già confermato supporto per la realtà virtuale.

 

 

SFIDE E PANORAMI - Se non avete voglia di creare sfide personalizzate, Microsoft e Asobo Studio hanno realizzato una serie di attività pre-confezionate, divise in due categorie: atterraggi e voli naturalistici. Nel primo caso si tratta di sfide, con tanto di classifica globale, in cui dovrete atterrare (o quantomeno provarci) nel miglior modo possibile su piste specifiche, senza l'ausilio di aiuti di volo. Il risultato viene valutato dal sistema in base alla precisione, alla morbidezza del contatto al suolo e sulla capacità di fermarsi rapidamente e atterrare in modo centrale rispetto alla pista. Impresa non certo semplice, che saprà come mettervi alla prova.

 

I voli naturalistici rappresentano lunghe esperienze da completare in più tappe, in cui potrete mettervi alla prova nel volo strumentale: dovrete decollare senza l’ausilio di rotte tracciate, senza nemmeno contare sul GPS, e seguire un piano di volo seguendo appunti scritti su un taccuino, prendendo come riferimento i punti d'interesse geografici. Si tratta anche in questo caso di sfide grazie alle quali potrete godervi panorami meravigliosi e una cura incredibile per i dettagli.

 

Microsoft Flight Simulator, alcuni degli aeroporti "artigianali" presenti nel gioco

Il simulatore di volo di Microsoft e Asobo Studio include 37mila aeroporti, ma quaranta di questi sono stati realizzati a mano dagli sviluppatori per essere quanto più fedeli possibili alle controparti reali

 

Al momento, come dicevamo, non ci sono tantissime attività: le sfide di atterraggio possono essere completate in un paio di giorni (o più, se si cerca l’atterraggio perfetto in ogni aeroporto), mentre i voli naturalistici al momento sono solo tre. Cosa resta, una volta completate queste attività? Beh, il piacere di esplorare senza limiti il pianeta in cui viviamo, con 37mila aeroporti (trenta dei quali sono stati realizzati in modo "artigianale", ovvero creati a mano dal team di sviluppo), 2 milioni di città, e un miliardo e mezzo di edifici, scegliendo uno tra i venti aerei altamente dettagliati creati dagli sviluppatori. Che diventano trenta acquistando la versione più costosa, al cui interno ci sono inoltre altri dieci aeroporti internazionali confezionati a mano come quello di San Francisco, di Dubai o di Francoforte.

 

Se l’idea di pianificare voli, crearsi sfide e magari una narrativa personale vi attira, allora il nuovo Microsoft Flight Simulator è un gioco (quasi) perfetto. Al contrario, se volare senza uno scopo apparente vi sembra una perdita di tempo, probabilmente quello di Asobo Studio non è un gioco adatto ai vostri gusti. Per coloro che amano le esperienze libere e, perché no, hanno la voglia di esplorare il mondo mentre aspettano pazientemente i tanti contenuti post-lancio previsti da Microsoft, quello realizzato dal colosso americano è certamente un capolavoro, uno dei migliori giochi dell’anno.

 

Microsoft Flight Simulator

 

Certo, bisogna ammettere che per godere al massimo del gioco è necessaria una configurazione hardware all'altezza: il nuovo Microsoft Flight Simulator è un gioco estremamente pesante che può mettere a dura prova il processore e portare il computer a raggiungere temperature molto elevata. È il prezzo da pagare per ottenere una qualità grafica così elevata, eccellente se si considera l’incredibile estensione del territorio simulato: un prezzo forse  elevato per un gioco particolarmente esoso in termini di risorse, che rende al meglio solo su PC di fascia alta (ma risulta comunque giocabile anche con configurazioni meno performanti, a patto di scendere a compromessi in termini di risoluzione, qualità visiva e frame-rate). 

 

A conti fatti, però, si tratta di richieste accettabili di fronte alla poesia di un volo completamente libero alla scoperta del mondo. Ci sono voluti quattordici anni per un nuovo capitolo di Flight Simulator, ma l'attesa è stata ampiamente ripagata da un'esperienza, quella confezionata da Asobo Studio e Microsoft, tanto complessa quanto ricca di funzioni che lo rendono perfetto per gli esperti di simulazioni di volo, ma allo stesso tempo accessibile per coloro desiderassero affacciarsi a questo genere per la prima volta. Una delle esperienze più affascinanti e profonde che si possano fare grazie ai videogiochi: da non perdere!

 



Come lo abbiamo giocato

Abbiamo giocato a Flight Simulator su PC, grazie al codice digitale fornitoci da Microsoft, spiccando il volo su un computer decisamente corazzato e capace di soddisfare la sua sete di potenza. Per volare tra i cieli simulati creati da Asobo Studio abbiamo usato una periferica specializzata, ma è possibile giocare anche con un controller Xbox (fattibile) o con la coppia tastiera/mouse (perdendo però ogni pretesa di voler vivere un'esperienza simulativa). Abbiamo speso circa trenta ore alle prese con voli naturalistici, sfide pre-confezionate e percorsi liberi alla scoperta dei panorami più belli e delle città più affascinati del pianeta.


Può piacere a chi…
… ama le simulazioni di volo complesse e profonde
… ha sempre sognato di pilotare un aereo e vuole perdersi alla scoperta dei luoghi più belli del pianeta
… vuole mettersi alla prova in sfide per professionisti, o imparare a volare per la prima volta

Potrebbe deludere chi…
… spera nella stessa mole di contenuti e opzioni presenti nei precedenti: arriveranno, ma nei prossimi mesi
… non dispone di un computer particolarmente potente, capace di soddisfare la sua sete di risorse
… non ama le simulazioni e sperava in un gioco completamente arcade

Microsoft Flight Simulator è un gioco consigliato a chiunque, senza distinzioni d'età.
 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali