FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Videogiochi: Una mamma per amica invade Fire Emblem

Grazie alla mod creata da un giocatore, lo strategico di Nintendo ha lasciato spazio ai personaggi della famosissima serie televisiva

Fire Emblem: The Sacred Stones - Nintendo - Gilmore Girls - Una mamma per amica
IGN

Non esiste situazione più accattivante di quando videogiochi e cult di cinema e tv si uniscono. A tal proposito lo sviluppatore Marlowe Dobbe ha pensato bene di riprendere una serie culto degli anni 2000 e crearne una versione videoludica. Ha così sviluppato una mod con cui il gioco strategico di Nintendo Fire Emblem: The Sacred Stones si trasforma nell'ambientazione di Una mamma per amica, cast compreso.

Lo sviluppatore ha svelato di aver ideato la mod come regalo di Natale per la sua partner e averla chiamata appunto Fire Emblem: Gilmore Girls (nome originale della serie tv). Un'orda di mostri ha invaso Stars Hollow: così, Lorelai, Rory, Kirk e Luke devono attraversare la cittadina attraverso quattro mappe personalizzate per raggiungere diversi obiettivi.

 

 

I dialoghi sono ovviamente ispirati a Una mamma per amica così come alcune delle ambientazioni del gameplay riconoscibili dai fan, tra cui il Diner di Luke e l'emporio di Doose.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali