FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Videogiochi: distrugge la Xbox One dei figli con il suo furgone per punizione

Padre "punisce" i due figli utilizzando il suo pickup per ridurre in frantumi la console di Microsoft, tra urla e imprecazioni poco genitoriali

Il mondo dei videogiochi è da sempre oggetto delle preoccupazioni di molti genitori. Non tutti purtroppo sanno dosare la propria rabbia quando i propri figli dedicano troppo tempo ai videogame, trascurando altre importanti attività quotidiane. Così, quella che doveva essere una semplice punizione si è trasformata in un video virale sulla nota piattaforma social TikTok, dove un padre americano usa il suo furgone per distruggere la Xbox One dei figli.

Stando all'audio ripreso nelle immagini pubblicate sulla pagina di un utente di nome Bubba Jay, pare che i ragazzi si fossero rifiutati di mettere in ordine le loro stanze, scatenando l'ira del genitore.

 

L'uomo ha così tirato via la console di Microsoft dal salotto, finita poi sotto le ruote del suo pickup davanti agli sguardi attoniti dei figli. Il video è diventato virale suscitando una serie di commenti negativi rivolti non tanto al gesto compiuto dal padre, quanto piuttosto al suo linguaggio. L'uomo infatti urla diverse imprecazioni ai ragazzi, che sembrano non avere più di 13 o 14 anni.

 

 

Questo non è certo il primo gesto estremo compiuto da un genitore e non sarà neanche l'ultimo. L'unica cosa certa è con ogni probabilità non ci sarà una console di nuova generazione ad attendere i ragazzi sotto l'albero di Natale tra pochi mesi.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali