FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Videogiochi: streamer perde la testa in diretta e distrugge la tastiera

Il noto content creator Dellor si fa prendere dalla rabbia e viene bandito da Twitch per lʼennesima tastiera distrutta

Dellor - Twitch - Videogiochi

A pochi giorni di distanza dal caso della conduttrice britannica Kirstie Allsopp, che aveva fatto a pezzi il tablet dei figli per un uso smodato, questa volta è toccato allo streamer Dellor finire agli onori della cronaca per l'ennesimo episodio di rabbia incontrollata, sfociato in una tastiera distrutta in diretta sul suo canale Twitch.

Dopo una partita finita male, Dellor ha usato la sua testa per spaccare letteralmente in due la periferica, gesto che gli è costato il ban permanente dalla piattaforma di streaming. Lo streamer non era estraneo a episodi del genere, visto che già in passato era stato punito per azioni simili durante le sue partite a Overwatch e Apex Legends.

 

Il giovane ha cercato di giustificarsi pubblicando su Twitter una foto dove mostrava il viso privo di graffi e contusioni, a dimostrazione che le accuse di Twitch sul ban per autolesionismo erano infondate, ribadendo di essere solito acquistare tastiere molto economiche e fragili proprio allo scopo di distruggerle per gli attacchi di rabbia.

 Dellor

Si tratta dell'ennesimo caso di violenza derivata da un uso incontrollato dei videogiochi, di una lunga lista che sembra non volersi esaurire e che sta portando i governi e l'opinione pubblica a riconsiderare sempre più la possibilità di vere e proprie leggi sul controllo dei prodotti e servizi videoludici. La carriera dello streamer e la sua tastiera sembrano essere ormai finite a pezzi.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali