FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Resident Evil 3: in rete compaiono le foto del remake, ma i fan non sono contenti del nuovo Nemesis

La copertina del rifacimento del survival horror di Capcom compare su PlayStation Network, suscitando il disappunto degli amanti della saga, scontenti del look del villain


Resident Evil 3 Remake

Nelle scorse ore, sul database di PlayStation Network è comparsa la copertina del chiacchierato remake di Resident Evil 3, il rifacimento del survival horror di Capcom che, dopo l'ottimo risultato raggiunto dal suo predecessore Resident Evil 2, si prepara a tornare sulla scena videoludica a vent'anni dall'originale.

La copertina del remake di Resident Evil 3 mostra i protagonisti Jill Valentine e Carlos Oliveira, entrambi caratterizzati da un nuovo look, mentre sullo sfondo si erge minaccioso l'antagonista principale Nemesis, ed è proprio il nuovo design del villain che ha suscitato le ire di alcuni fan, scontenti dall'aspetto scelto dalla casa giapponese per uno dei nemici più iconici dell'era PlayStation.

 

Resident Evil 3 Remake

 

In particolare, a far discutere ci pensa il naso di Nemesis, assente nella versione originale, e i brandelli che, messi insieme, davano vita al volto del personaggio, che a detta di alcuni sarebbero meno pronunciati rispetto al design classico.

 

A contribuire ci pensano degli sticker con la scritta "Caution" ("attenzione", in inglese), aggiunti da Capcom per questa revisione di Nemesis, e dei denti molto più evidenti rispetto a quelli della versione per la prima, storica PlayStation, un aspetto che se vogliamo è anche normale considerando l'opera di restauro e ricostruzione che coinvolge l'intero progetto Resident Evil 3.

 

Resident Evil 3 Remake

 

Fortunatamente, non tutti i fan hanno criticato il design di Nemesis e c'è chi lo considera ancora più spaventoso di prima, specialmente se si pensa al fatto che la software house nipponica potrebbe deciderlo di renderlo ancora più letale durante il gameplay vero e proprio, magari ispirandosi al personaggio di Mr. X visto nel remake di Resident Evil 2.

 

Per scoprire maggiori dettagli su Resident Evil 3 Remake non dovremo attendere troppo: l'annuncio potrebbe arrivare in occasione di uno dei prossimi due eventi di spicco, come i The Game Awards 2019 del 12 dicembre o il Jump Festa 2020 del 21 e 22 dicembre, durante i quali Capcom dovrebbe finalmente togliere i veli dal chiacchieratissimo rifacimento di uno dei suoi giochi più amati di sempre.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali