FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

PS5: Sony registra un brevetto per eliminare i tempi di caricamento

Lʼazienda giapponese ha studiato un sistema per rimuovere le schermate di caricamento nei videogiochi

PS5: Sony registra un brevetto per eliminare i tempi di caricamento

Sony ha registrato un brevetto per una nuova tecnologia che aiuterà gli sviluppatori a rimuovere le schermate di caricamento dai giochi per PlayStation 5.

Intitolato "Sistema e metodo per caricare dinamicamente i videogiochi e avere un gameplay regolare", il brevetto descrive una tecnologia che carica i dati in anticipo per evitare interruzioni.

La registrazione spiega che il sistema è in grado di monitorare il personaggio e utilizzare alcune informazioni, come quella sulla sua posizione, per caricare nuove aree e prepararle all'arrivo del giocatore.

“Un confine di caricamento associato a un ambiente viene identificato. La posizione del personaggio nell'ambiente viene monitorata. Le istruzioni corrispondenti a un altro ambiente vengono caricate in memoria quando il personaggio supera il confine di caricamento per fare in modo che la sessione di gioco non venga interrotta", si legge nella descrizione del brevetto.

Questo vuol dire che i giochi PS5 riusciranno a leggere il momento in cui ci si avvicina alla fine di un ambiente per caricare quello successivo in un modulo di memoria, lasciarlo in standby e mostrarlo istantaneamente una volta superato il confine dell'ambiente precedente, anziché rimandare il giocatore a uno schermo di caricamento o una "stanza di transizione", come gli ascensori e i lunghi corridoi visti in giochi quali Mass Effect.

Considerando che una delle caratteristiche di PS5 sarà la presenza di un SSD e anche Xbox Scarlett ne avrà uno: il focus principale della prossima generazione di console, in questo momento, sembra essere proprio la riduzione dei tempi di caricamento.

Va sottolineato, comunque, che il brevetto non indica la completa rimozione dei tempi di attesa: la descrizione, infatti, fa riferimento ai caricamenti durante le scene di gioco e non accenna minimamente a quelli iniziali.

Ci ritroveremo quindi ad attendere esclusivamente la schermata di inizio? Continuate a seguirci per tutti i dettagli sulle nuove console di casa Sony e Microsoft, entrambe attese per Natale 2020.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali