FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Il Palio di Siena guarda al futuro: arriva un avatar digitale del telecronista Franco Masoni

Una "copia" identica non soltanto nell'aspetto, ma anche nella voce: ecco come la storica manifestazione toscana introduce una guida turistica virtuale

Avatar - Franco Masoni - Palio di Siena - QuestIT
IGN

L'idea di un avatar virtuale in grado di replicare l'aspetto, la voce e la personalità di un individuo non rappresenta più un'utopia utilizzata dai film di fantascienza per darci un assaggio del futuro, ma una tecnologia già utilizzata da alcune aziende per creare esperienze d'intrattenimento ancora più coinvolgenti: è il caso del Palio di Siena, la manifestazione toscana che, in quest'edizione, ha utilizzato una copia digitale del suo storico telecronista Franco Masoni come guida turistica.

Realizzato interamente dall'azienda senese QuestIT (che, in collaborazione con IgoodI, ha realizzato un intero catalogo di avatar tridimensionali), il "gemello virtuale" di Masoni è stato concepito per rispondere alle domande di turisti e appassionati.


 


Avatar - Franco Masoni - Palio di Siena - QuestIT
IGN


 


L'avatar è accessibile da qualsiasi dispositivo semplicemente collegandosi al sito "tiraccontoilpalio.it" e interagendo con la rappresentazione digitale del telecronista.

Si tratta a conti fatti di un vero e proprio gemello virtuale di Franco Masoni

che non ne replica solo le fattezze dal punto di vista facciale ed espressivo, ma che grazie a un'avanzata intelligenza artificiale riesce a esprimersi in modo naturale sfruttando lo stesso timbro vocale del commentatore sfruttando una tecnologia

voice cloning

e di

riconoscimento emozionale

, attivabile semplicemente consentendo al browser internet di utilizzare la propria telecamera.


 


L'avatar di Masoni sarà inoltre inserito in un totem situato presso la

Loggia di Piazza Indipendenza

, ma presto farà un'apparizione da protagonista nella trasmissione

La Mossa è Valida

incentrata sul Palio di Siena e condotta dallo stesso telecronista.


 


“In quanto azienda di spicco nel nostro settore, siamo veramente contenti di poter contribuire alla perfetta riuscita di un evento così importante per il nostro territorio", svela

Ernesto Di Iorio

, amministratore delegato di QuestIT. "Il Palio di Siena è una manifestazione storica che, in occasione dell’edizione 2022, sarà arricchita da una vera e propria sterzata di innovazione e tecnologia grazie all’avatar di una voce altrettanto storica come quella di Franco Masoni".


 


"Nel corso degli ultimi mesi, attraverso anche partnership strategiche e collaborazioni funzionali, abbiamo perfezionato il nostro prodotto: ciò dimostra la nostra ambizione e la nostra volontà di emergere sempre più a livello nazionale ed europeo", prosegue Di Iorio. "

Siamo convinti che il futuro, anche quello degli eventi, sarà sempre più influenzato dalla presenza dell’intelligenza artificiale e non vediamo l’ora di scendere nuovamente in campo per dimostrare il nostro valore

".


 



 


Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali