FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il nuovo capitolo di Diablo potrebbe aprire la Blizzcon 2018

Continuano le indiscrezioni sul nuovo capitolo della serie ruolistica di Blizzard

Il nuovo capitolo di Diablo potrebbe aprire la Blizzcon 2018

Blizzard ha annunciato gli appuntamenti che caratterizzeranno la prossima Blizzcon 2018, nuova edizione dell'evento annuale dedicato ai franchise prodotti dalla casa statunitense. Tra gli eventi di quest'edizione, ce n'è uno che ha attirato le attenzioni degli addetti ai lavori, e riguarda l'annuncio di un possibile nuovo capitolo della serie Diablo.

Infatti, dopo la cerimonia di presentazione del 2 novembre, Blizzard terrà un panel chiamato Diablo: What's Next che, oltre a celebrare il lancio di Diablo III: The Eternal Collection su Nintendo Switch, potrebbe confermare le voci sulla serie TV di Diablo in lavorazione presso Netflix e un nuovo episodio della serie videoludica.

Blizzard ha in serbo dei panel simili per gli altri franchise più importanti del suo catalogo, tra cui Overwatch, Hearthstone, World of Warcraft e Heroes of the Storm. Non mancheranno tornei, eventi dedicati ai cosplaye e altre celebrazioni legate alle serie di spicco create da Blizzard.

La cerimonia d'apertura si terrà alle ore 23:00 del 2 novembre e sarà trasmessa in streaming sui canali ufficiali di Blizzard.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali