FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I giocatori di Fortnite hanno rischiato un attacco hacker

Alcune falle di sistema avrebbero consentito a dei malintenzionati di rubare account e dati personali

I giocatori di Fortnite hanno rischiato un attacco hacker

I quasi 80 milioni di giocatori di Fortnite potevano essere vittima di attacchi hacker che sono stati scongiurati grazie alla scoperta di Check Point Software Technologies, uno dei principali fornitori di soluzioni di cybersecurity al mondo.

L'acccesso agli account degli utenti, insieme ai dati personali e quelli della carta di credito da parte di malintenzionati è stato scongiurato grazie alla scoperta di alcune falle da parte dell'azienda, che ha prontamente comunicato e risolto la problematica insieme a Epic Games:

"Per cadere vittima di questo attacco, al giocatore basta fare click su un link di phishing proveniente da Epic Games, ma che di fatto è stato inviato realmente dall'hacker", hanno spiegato i ricercatori del gruppo, che consigliano di abilitare l'autenticazione a due fattori per ridurre al minimo qualsiasi rischio.

È sempre bene fare attenzione ai link che si cliccano sui forum, i social e i siti web, perché dietro a iniziative apparentemente pacifiche si corre sempre il rischio di incappare in truffe del genere, non solo giocando a Fortnite...

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali