FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Giocatore non udente diventa uno dei 500 migliori al mondo su Overwatch

Lʼimpossibilità di ascoltare suoni e rumori non ha impedito al giovane di diventare uno dei più bravi nel videogioco di Blizzard

Giocatore non udente diventa uno dei 500 migliori al mondo su Overwatch

I giocatori di Overwatch sanno quanto il comparto sonoro dello sparatutto di Blizzard sia estremamente prezioso per avere una chiave di lettura precisa della situazione in ogni istante del match. Il titolo realizzato dagli autori di Diablo e World of Warcraft, infatti, dispone di numerose linee di dialogo ed effetti speciali che informano del momento in cui il nemico ha conquistato una zona o attivato un'abilità, permettendo a chi gioca di prendere le dovute contromisure.

Eppure c'è chi, affetto da sordità, è riuscito a fare a meno del sonoro e farsi strada tra i migliori giocatori di Overwatch, entrando nella classifica dei 500 utenti più forti al mondo.

È il caso del giocatore ucraino Maxim76, professionista che ha intrapreso anche una carriera da streamer su Twitch, il quale si è distinto nelle scorse ore per aver raggiunto un livello di abilità superiore a 4000 punti, che gli è valso l'ingresso nella Top 500 globale di Overwatch per la prima volta. Attualmente, infatti, Maxim76 si trova al gradino numero 482 di questa speciale classifica, che lo mette contro i maggiori professionisti dello sparatutto creato da Blizzard.

Un traguardo di per sé già prestigioso, che nel caso del giovane Maxim assume una valenza ancora superiore: l'ucraino è diventato uno dei giocatori più forti di Overwatch nonostante la sordità, sfruttando acume tattico e quello che viene definito come "un orologio interno" particolarmente serrato, una lettura della partita che passa dalla comprensione del ritmo di gioco attraverso frequenti consultazioni della schermata delle statistiche.

Una sorta di metronomo per Maxim, che vista l'impossibilità di comunicare a dovere con i compagni di squadra, evita di scegliere eroi di classe tank che richiedono uno scambio costante di informazioni con gli alleati, prediligendo soluzioni come MercyBrigitte e Reaper, eroi che al contrario possono muoversi benissimo anche senza comunicare con altri. Il suo preferito? Il personaggio di Moira, particolarmente complesso da eludere se utilizzato a dovere.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali