FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus: cartelloni pubblicitari nei videogiochi invitano a restare a casa

Alcuni sviluppatori britannici hanno sostituito le pubblicità fittizie presenti nei loro videogame per sensibilizzare lʼutenza e combattere lʼepidemia da Covid-19

Tre tra i più importanti team di sviluppo britannici stanno promuovendo un'importante iniziativa per assicurarsi che il popolo dei videogiocatori rispetti la quarantena: sfruttando i cartelloni pubblicitari digitali presenti nei loro videogames, gli sviluppatori stanno condividendo messaggi che invitano tutti i giocatori a restare a casa per combattere così l'epidemia da Covid-19 che ha colpito il pianeta.

Gli autori di Candy Crush Saga, Dirt Rally 2.0 e Sniper Elite 4 hanno così cambiato i cartelloni pubblicitari presenti nei giochi nel tentativo di sensibilizzare l'utenza, focalizzandosi sull'idea di "restare a casa per salvare delle vite".

 

Codemasters, autori del gioco di guida Dirt Rally 2.0, hanno aggiunto questi cartelloni poco prima che il gioco diventasse scaricabile gratuitamente come parte dell'offerta Instant Game Collection per gli abbonati al servizio di Sony, PlayStation Plus. Ciò ha donato verosimilmente ai suddetti messaggi una visibilità esponenziale che potrebbe contribuire a far recepire l'importanza del messaggio ai più giovani.

 

Candy Crush Saga - Coronavirus

 

Lo stesso ha fatto King, team di sviluppo di Candy Crush Saga sotto l'egida di Activision Blizzard, che ha inserito una serie di messaggi nei suoi giochi per mobile come Farm Heroes Saga, per promuovere il distanziamento sociale e l'invito a restare a casa in un momento particolarmente delicato per l'intero pianeta.

 

"Tantissime persone spendono centinaia di ore giocando ai videogiochi", ha commentato Jason Kingsley, responsabile di Rebellion e presidente della compagnia britannica Tiga ai microfoni dell'ente BBC. "Abbiamo pensato di poter dare una mano alla società ricordando ai giocatori i loro doveri nei confronti del prossimo".

 

C'è da aspettarsi che altri team di sviluppo possano seguire quest'esempio e sfruttare il digital advertising per promuovere un messaggio fondamentale per sconfiggere un nemico invisibile che, sfortunatamente, continua a mietere vittime.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali