FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Un anno di Google: la pastiera napoletana la regina delle ricerche food

Il nome del piatto tipico campano si piazza al primo posto nella top ten comunicata dal colosso di Mountain View

Un anno di Google: la pastiera napoletana la regina delle ricerche food

La pastiera napoletana è la parola chiave numero uno nelle ricerche Internet in tema di food e voglia di stare a tavola. Chi va online per avere notizie di cibo e cucina dunque punta per la maggior parte sulla tradizione e sui prodotti tipici secondo il rapporto "Un anno di ricerche su Google 2018".

Al secondo posto nella top ten ufficializzata dal colosso di Mountain View si piazza il tiramisù e al terzo la carbonara, un piatto legato alle radici gourmet tipiche della cucina romana.

Nela lista dei prodotti e ricette più cercati nei dodici mesi del 2018, al quarto posto figura la colomba pasquale e al quinto il casatiello. Per trovare invece un piatto starniero bisogna arrivare alla sesta posizione in classifica, dove c'è il cous cous.

All'ottavo la sangria e al nono il sex on the beach, cocktail alcolico internazionale riconosciuto ufficialmente dalla International Bartenders Association a base di vodka. Al settimo posto le frittelle di carnevale e in coda alla classifica i passatelli.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali