FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Prete dj trasforma le hit in canti religiosi: "Andiamo a comandare" diventa "Ci andiamo a confessare"

Dopo lʼesperienza come animatore sulle navi da crociera e lʼordinazione, don Roberto ha fondato la prima discoteca cristiana e una web radio parrocchiale

"Ho un pensiero nella testa - mi perdonerà? lui che x salvarmi è venuto fin qua! Occasioni da furfante sono proprio tante naviga nel fango un cuore di diamante". Così canta don Roberto Fiscer, 40 anni, viceparroco di Genova, diventato famoso su Facebook per le cover dei grandi successi dell'estate. In particolare "Sofia" di Alvaro Soler è diventata "Eucarestia" e "Andiamo a comandare" di Fabio Rovazzi ha ispirato "Ci andiamo a confessare".

Ex dj sulle navi da crociera, don Roberto ha scelto di diventare sacerdote dopo il Giubileo di Roma del 2000 e alcuni anni fa ha fondato la prima discoteca cristiana sulla spiaggia di Arenzano e la prima web radio parrocchiale della diocesi di Genova.

I video delle due canzoni sono stati postati su Facebook e hanno già raggiunto le oltre 10mila visualizzazioni complessive. "La prima, Eucarestia, - spiega lo stesso sacerdote genovese - è più teologica e catechistica, la seconda un tormentone che, sul serio, ti fa venire voglia di confessarti".

La hit di Alvaro Soler è stata infatti rivista in chiave religiosa e il testo è diventato: "C'era nell'ultima cena.. una preoccupazion... dentro ad ogni cuor. Cristo allora prese il pane e poi le spezzò... Giuda se ne andò! Per voi il mio corpo... per voi il mio sangue dò... io dò".

Ma l'estro creativo di don Roberto non si è esaurito con queste due sole rivisitazioni. Un altro tormentone degli anni '70, "Ymca", è diventata "Prega", "Ragazzo fortunato" è diventata "Ragazzo perdonato".

"Il tutto - ha aggiunto - è stato raccolto in un musical e concerto intitolato "Guarda come vive un cristiano" che portiamo nelle parrocchie al fine di far conoscere il progetto "Radio Fra e Note", la radio cattolica parrocchiale che si può ascoltare sul canale 702 del Digitale terrestre, su internet o app gratuite per smartphone e tablet.

Don Roberto, con il suo staff, inoltre, porta le sue canzoni anche tra i piccoli ricoverati dell'Ospedale Gaslini dal quale trasmette in diretta ogni mercoledì.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali