NATURALEZZA E TALENTO

Venezia 80: come Pierfrancesco Favino ha ridefinito l’eleganza

Primo red carpet delle star per la cerimonia d’apertura. L’attore, solida certezza del cinema italiano, ha dato un’ennesima lezione di stile

31 Ago 2023 - 00:00
1 di 10
© Afp  | Venezia 80, tutti i look di Pierfrancesco Favino© Afp  | Venezia 80, tutti i look di Pierfrancesco Favino© Afp  | Venezia 80, tutti i look di Pierfrancesco Favino© Afp  | Venezia 80, tutti i look di Pierfrancesco Favino

© Afp | Venezia 80, tutti i look di Pierfrancesco Favino

© Afp | Venezia 80, tutti i look di Pierfrancesco Favino

Venezia 80 ha preso ufficialmente il via con il primo red carpet delle star arrivate al Lido per la cerimonia d’apertura. Uno dei protagonisti più attesi è stato Pierfrancesco Favino che, sorridente già dal suo arrivo in Laguna, ha dato un’ennesima lezione di stile e di vera eleganza.

Ad aprire Venezia 80 è stato, infatti, “Comandante”, il nuovo film di Edoardo De Angelis che vede Pierfrancesco Favino – 54 anni compiuti il 24 agosto scorso – vestire i panni del protagonista, Salvatore Todaro, militare italiano, comandante di sommergibili della Regia Marina, eroe dimenticato. L’attore, solida certezza del cinema italiano, nel cuore del pubblico per il suo talento e la sua bravura, è lontanissimo da atteggiamenti da divo. 
 

Jeans dal lavaggio scuro, camicia di lino stropicciata e bagnata dalla pioggia, boots in pelle, per il suo arrivo a Venezia 80, look super casual per la presentazione del film e le foto di rito al photocall in pantaloni, t-shirt, giacca-camicia in total black e sneakers bianche. Sul red carpet per la cerimonia di apertura, Pierfranceso Favino ha indossato invece il più classico abito nero, garanzia di eleganza, con una camicia in seta sempre in tinta ma portata slacciata di un paio di bottoni e stivaletti eleganti a punta. Una strenua naturalezza, senza tuttavia essere scontati, né banali.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri