FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pitti Uomo, è svolta ecosostenibile: l’eccellenza parla al mondo

Tgcom24 presente alla manifestazione che anticipa nuovi trend ed evoluzioni della moda maschile e del lifestyle contemporaneo

Pitti Uomo, è svolta ecosostenibile: l’eccellenza parla al mondo

Con l’entrata del nuovo anno, la “culla del Rinascimento” e della bellezza italiana torna ad animarsi per la sua importante manifestazione di riferimento a livello globale per la moda maschile e il lifestyle contemporaneo. Da martedì 8 a venerdì 11 gennaio, la Fortezza da Basso di Firenze ospita la 95esima edizione di Pitti Immagine Uomo, che porta in città e davanti agli occhi del mondo i grandi nomi del fashion design, per svelarne l’evoluzione, le nuove anime e identità. Tgcom24 sarà presente per raccontare trend e curiosità, a cominciare da una prima novità: anche l’abbigliamento classico maschile diventa ecosostenibile.

L’EDIZIONE 95 – Un mondo che si evolve, edizione dopo edizione, per rappresentare i movimenti più attuali della moda attraverso progetti dallo stile unico. Una location dalla geografia sempre più precisa, che riflette anche il lavoro accurato di definizione delle sue sezioni, attraverso installazioni evento, spazi più interattivi e sedi-satellite esterne. Questa edizione di Pitti Uomo dedica un focus alla ricerca nel menswear oggi, ai progetti che coniugano passione outdoor e attitudine fashion, dando rilevanza anche alla creatività di giovani artigiani globali. Cuore pulsante dell’evento resta anche l’eccellenza delle aziende del nuovo classico e dei brand che incarnano la modernità dello sportswear, che presenteranno le loro collezioni.

LA SVOLTA E IL TEMA GUIDA – È maturata, pertanto, in questo contesto la ‘svolta ecogreen’ dell’abbigliamento classico maschile. Se in origine l'ondata ‘sostenibile’ aveva abbracciato, infatti, solo il settore dello sportswear, ora si estende e coinvolge l’intero segmento della sartoria. Alla base di tutto, c’è la ricerca, condotta attraverso l’avanguardia tecnologica applicata a materiali provenienti dal riciclo. Ecco quindi un fiorire di sperimentazioni, materiali creativi e alternativi, collezioni etiche e sorprendenti. Tema guida di questa edizione è 'The Pitti Box': ogni padiglione rappresenta una scatola ideale, un contenitore di idee e novità da aprire e cambiare, di stagione in stagione, funzionale e divertente.

UN EVENTO CHE PARLA AL MONDO - Non solo prestigiosa vetrina internazionale, Pitti Uomo si pone dunque anche come importantissimo laboratorio di ricerca e innovazione. Sessantamila metri quadrati di superficie espositiva, per un percorso articolato in 13 tappe. I brand presenti sono 1.230, di cui 542 esteri (il 44%). Oltre all’Europa, tra i principali mercati di riferimento ci sono Giappone, Stati Uniti, Corea, Russia e Turchia. Le manifestazioni di Pitti Immagine andranno avanti fino al 25 gennaio prossimo (a seguire ci saranno Pitti Bimbo e Pitti Filati).

UNA CURIOSITÀ IN PIÙ – Nel 2019 Pitti Immagine compie trent’anni. Nel gennaio 1989, infatti, fu proprio Pitti Immagine Uomo a inaugurare la nuova denominazione del gruppo, seguito poi dagli altri saloni. Pertanto, per festeggiare questo anniversario, sarà emesso un francobollo speciale (il bozzetto lo ha realizzato il designer Italo Lupi), e sarà allestita nella Sala Stampa alla Fortezza da Basso la mostra ‘The Fashion Mailbox, sui rapporti che il mondo della moda ha avuto con quello dei francobolli.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali