LE IMMAGINI SCATTATE DAI DRONI

Orologi: due maxi opere d'arte ispirate a una collezione "cult"

Una coppia di installazioni gigantesche, rispettose dell'ambiente e dal significato universale. Dove si trovano e chi le ha realizzate

31 Mag 2023 - 00:00
1 di 7
© Ufficio stampa  | Saype x MoonSwatch: la maxi installazione eco-responsabile "Her Bold Dream" (Copyright © Saype)© Ufficio stampa  | Saype x MoonSwatch: la maxi installazione eco-responsabile "Her Bold Dream" (Copyright © Saype)© Ufficio stampa  | Saype x MoonSwatch: la maxi installazione eco-responsabile "Her Bold Dream" (Copyright © Saype)© Ufficio stampa  | Saype x MoonSwatch: la maxi installazione eco-responsabile "Her Bold Dream" (Copyright © Saype)

© Ufficio stampa | Saype x MoonSwatch: la maxi installazione eco-responsabile "Her Bold Dream" (Copyright © Saype)

© Ufficio stampa | Saype x MoonSwatch: la maxi installazione eco-responsabile "Her Bold Dream" (Copyright © Saype)

Due maxi opere d'arte da ammirare dall'alto. Una coppia di installazioni gigantesche, effimere, esposte all'imprevedibilità degli agenti atmosferici. Realizzate sul terreno con materiali eco-sostenibili e sotto il cielo del Kenya, sono ispirate a una serie culto di orologi. Connesse tra loro, occupano una superficie di oltre 13mila metri quadrati e hanno un significato universale.

Le due opere, installazioni uniche al mondo, sono state commissionate da Swatch a Saype, artista visionario di land art, contemporaneo e autodidatta. Ispirate all'universo e alla collezione Bioceramic MoonSwatch, raffigurano ciascuna un bambino e una bambina. Il primo, ritratto in tuta da astronauta, rivolge il suo sguardo sognante al cielo, illuminandolo con una piccola torcia. La bimba è invece raffigurata seduta a terra, intenta a disegnare il mondo con un gessetto bianco. Se osservate dall'alto, dalle foto scattate dai droni, le due figure si guardano a vicenda. Misurano, rispettivamente, 120 e 60 metri di altezza, 50 e 120 metri di larghezza, per un'estensione totale di 13.200 metri quadrati.
 

Per realizzare questi due immensi affreschi, rispettivamente intitolati "His Bright Dream" e "Her Bold Dream", è stata necessaria la collaborazione di un team di dieci persone (tra cui alcuni residenti locali) e sono stati utilizzati 600 chilogrammi di pigmenti eco-responsabili. Saype, infatti, è anche noto per usare pitture e materiali completamente biodegradabili di sua invenzione nelle sue installazioni in tutto il mondo. "Questa è la storia di un sogno universale - ha spiegato lo stesso artista -, quello di viaggiare in quell'universo a noi così vicino di notte, di toccare le stelle, di giocare come bambini". Quest'ultimo, nuovo progetto artistico è basato sulla convinzione fortemente radicata in Swatch che l'arte e gli artisti rendano il mondo un posto migliore.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri