FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Moda, sfilate Milano Fashion Week: Dolce&Gabbana, ci salverà l’allegria

Dopo tanti anni, niente capi neri: spazio al colore e un caleidoscopio di fantasie per riscoprire il valore dell'unione e della diversità

Milano Fashion Week, Dolce&Gabbana P/E 2021: i look della sfilata

Tenere insieme tutto. Nella difficoltà, nella diversità, nel momento incerto che stiamo vivendo. E cosa c’è di più allegro del mix di fantasie diverse, di un caleidoscopio di look accesi e sgargianti, di un coloratissimo melting pot? Un grande ritorno nel calendario della Milano Fashion Week dopo diversi anni, quello di Dolce&Gabbana. Che negli spazi del loro Metropol hanno portato in passerella e sempre dal vivo, con coraggio, ‘Patchwork di Sicilia’, le collezioni donna per la primavera estate 2021.

A TUTTO COLORE - Non c’è, per la prima volta dopo tanti anni, un solo capo nero. Largo al colore, all’allegria, alla voglia di mettere e tenere insieme elementi anche molto diversi tra loro. Un inno alla gioia e alla convivenza tra le diverse culture in tutto il mondo, al bisogno di promuovere e riscoprire il valore della diversità che rende unici. Come nella storia multiculturale della Sicilia. Gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno ripreso una loro collezione del 1992, ispirata agli anni Settanta, e l’hanno trasformata, rendendola adatta a questi tempi segnati da un profondo cambiamento. Un segnale tangibile di impegno per affrontare le difficoltà e per superarle tutti insieme. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali